mercoledì 3 maggio 2017

"Rientro da Milano e alcune segnalazioni"

Buongiorno lettori,
lunedì sono tornata da Milano e chi mi segue su Instagram avrà già visto qualche foto che ho scattato in quei giorni. Ho fatto anche qualche acquisto, la maggior parte a Primark, che adoro 😍
Piano piano metterò anche le foto delle cosine che ho preso.
Passiamo ai libri, oggi vi parlo del libro dell'autrice Anonima Strega che esce proprio oggi, un paranormal romance autoconclusivo che si mescola con l'horror, il thriller e la scifi ma vi segnalo anche altre storie che sono già uscite o che devono ancora arrivare.

 

Titolo: "Lo sapevi che I love you?"
Autrice: Estelle Maskame
Casa editrice: Salani
Pagine: 400
Prezzo: 14,90 - ebook: 6,99
In arrivo: 4 maggio
La sedicenne Eden Munro decide di trascorrere l'estate con il padre a Santa Monica, in California. Inizia così la sua avventura in un mondo nuovo, completamente diverso dal suo. I genitori di Eden sono divorziati e ognuno ha seguito la sua strada. Il padre si è risposato, e la ragazza si trova a dover fare amicizia con i tre figli della nuova moglie, divorziata dal precedente marito. Il maggiore è Tyler Bruce, un adolescente inquieto con un carattere forte e un ego smisurato, completamente diverso da Eden. Quando il gruppo degli amici di Tyler decide di accogliere Eden, per lei inizia un'avventura in un mondo tutto da scoprire. La ragazza fa molta fatica a rapportarsi con Tyler, ma più cerca di scoprire la verità su di lui, più ne rimane affascinata...

Mi sono fermata a leggere la trama di questo libro attratta dalla cover, soprattutto dal suo colore, e devo dire che la storia non mi sembra affatto male.


Titolo: "Piccole grandi cose"
Autrice: Jodi Picoult
Casa editrice: Corbaccio
Pagine: 492
Prezzo: 18,90 - ebook: 9,99
Da più di vent'anni, Ruth Jefferson è infermiera ostetrica al Mercy-West Haven Hospital. Durante il proprio turno, mentre sta effettuando il check-up di un neonato, viene improvvisamente allontanata: i genitori di Davis sono bianchi suprematisti e non vogliono che Ruth, afroamericana, tocchi il bambino. L'ospedale soddisfa la loro richiesta di impedire a Ruth di avvicinarsi a Davis, ma il giorno successivo il piccolo ha delle complicanze cardiache proprio mentre Ruth è l'unica ostetrica in servizio. Intervenire oppure no? Obbedire all'esplicito divieto di toccare il bambino oppure al dovere etico di soccorrerlo? Ruth esita prima di effettuare il massaggio cardiaco, il bimbo muore e lei finisce per essere accusata di omicidio colposo. Kennedy McQuarrie, avvocatessa bianca, sceglie di impostare una linea difensiva che escluda a priori l'ipotesi di razzismo nei confronti dell'infermiera. Sarà la scelta giusta? Ruth e l'avvocatessa faticano a trovare un modo di intendersi, ma la vicenda giudiziaria si rivelerà infine utile a entrambe per capire molto di più di se stesse e soprattutto per guardare il mondo da una nuova prospettiva.
 

Titolo: "Il giorno che aspettiamo"
Autrice: Jill Santopolo
Casa editrice: Nord
Pagine: 388
Prezzo: 16,60 - ebook: 9,99
In arrivo: 22 maggio
Una luminosa mattina di fine estate, un ragazzo e una ragazza s'incontrano all'università, a New York, e s'innamorano. Sembra l'inizio di una storia come tante, ma quel giorno è l'11 settembre 2001 e, mentre la città viene avvolta da un sudario di polvere e detriti, Gabe e Lucy si baciano e si scambiano una promessa. E due vite si fondono in un unico destino. Tredici anni dopo, Lucy è a un bivio. E sente la necessità di ripercorrere con Gabe le tappe fondamentali della loro relazione, segnata da scelte che li hanno condotti lungo strade diverse, lungo vite diverse. Scelte che tuttavia non hanno mai reciso il legame profondo che li ha uniti per tutti quegli anni. Così Lucy gli parla dei loro primi mesi insieme. Del loro amore intenso, passionale, unico. In una parola: puro. E poi di come Gabe avesse infranto quella purezza, decidendo di partire, di andarsene da New York per accettare l'incarico di fotografo di guerra in Iraq. Perché lui sentiva di doverlo fare, perché ciò che accadeva nel mondo era più importante di loro. Una scelta che aveva aperto nel cuore di Lucy una ferita che lei pensava non sarebbe guarita mai. E che, invece, era stata curata da Darren, l'uomo che lei avrebbe scelto di sposare. Eppure quella ferita si riapriva ogni volta che Lucy riceveva una mail o una telefonata da Gabe, e ogni singola volta che lo aveva rivisto nel corso degli anni. Poi era arrivata quella volta, era arrivato quel giorno... Lucy custodisce un ultimo segreto, ed è giunto il momento di rivelarlo a Gabe. Sono state tutte le loro scelte a condurli fin lì. Adesso un'altra, ultima scelta deciderà il loro futuro.


Titolo: "Eppure cadiamo felici"
Autore: Enrico Galiano
Casa editrice: Garzanti
Pagine: 300
Prezzo: 16,90 - ebook: 8,99
Il suo nome esprime allegria, invece agli occhi degli altri Gioia non potrebbe essere più diversa. A 17 anni nasconde la sua bellezza sotto vestiti ingombranti e a scuola si sente un'estranea. A lei non interessano le mode e le feste. Ha invece una passione speciale di cui non ha mai parlato con nessuno: collezionare parole intraducibili di tutte le lingue del mondo. Fino a quando una notte, in fuga dall'ennesima lite dei suoi genitori, incontra un ragazzo che dice di chiamarsi Lo. A mano a mano che i due chiacchierano, Gioia per la prima volta sente che qualcuno è in grado di comprendere il suo mondo. Un bar chiuso diventa il luogo speciale dei loro incontri sempre più intensi. L'amore scoppia senza preavviso. Ma Lo un giorno scompare. Gioia è l'unica a poter capire gli indizi che lui ha lasciato, eppure per seguirli deve fare una scelta. Deve imparare che il verbo amare racchiude mille e mille significati diversi.

Sono molto incuriosita da questa storia 😊 

Può un breve viaggio attraverso il caos ribaltare gli amori di una vita?

Titolo: "Pandemonium Road"
Autrice: Anonima Strega
Editore: Self Publishing
Pagine: 264
Prezzo: 10,99 - ebook: 1,99
Tessa ha deciso di trasferirsi al nucleo Trenta per togliersi dalla testa Raoul, l’uomo irraggiungibile che si è preso cura di lei quando una pandemia ha decimato la popolazione terrestre, ora accentrata in un’unica strada che attraversa l’Europa. Raoul è a capo di un’organizzazione del nucleo Dieci e sta cercando di arginare i danni provocati da un contagio che si attacca al cervello, nutrendosi di pensieri. Gli umani infettati sono mine vaganti e si comportano come zombie, per cui Tessa non si stupisce quando Raoul le invia uno dei suoi collaboratori affinché la riporti indietro. O forse questo amore non è più così platonico?

Jacko è un musicista che vive al nucleo Venti da quando è sbarcato dalle vecchie Americhe. Uno dei transatlantici che recuperano uomini sui continenti più desolati lo ha portato sulla Pandemonium Road con la sua ragazza Aisha, e insieme hanno iniziato una nuova vita. Ma il destino di Jacko è segnato e il contagio lo attende dietro l’angolo del garage. L’organizzazione del Dieci, però, sa benissimo che alcuni infettati possono guarire grazie a un misterioso programma di recupero. Cosa, di preciso, Raoul metterà a rischio, nel momento in cui deciderà di affidare il caso a un collaboratore che è di strada?


Il proponimento dell'autrice è che i lettori ci si approccino come se stessero guardando una serie tv.

 

Nessun commento:

Posta un commento