sabato 14 gennaio 2017

"Vicino a te ritorno ad Amare" - "Dove porta la neve"

Buon sabato lettori,
che programmi avete per oggi?
Io resterò al calduccio a casa, fa troppo freddo fuori. 
Ierisera dal ghiaccio che c'era per le strade si poteva quasi pattinare e stamani la temperatura è sempre molto bassa.
Visto che non ho intenzione di uscire mi dedico al blog e lo faccio presentandovi due libri, un romance contemporaneo dove l'autrice affronta, pagina dopo pagina, tematiche tanto attuali quanto drammatiche, tra cui l'autismo, la violenza fisica e psicologica che si consuma all'interno delle mura domestiche (con le conseguenti ripercussioni sulla psicologia dei personaggi, in particolar modo su Emma) e il rapporto spesso burrascoso tra genitori e figli, i quali si ritrovano a pagare per gli errori dei genitori e un romanzo delicato ambientato nel periodo di Natale il cui titolo è molto appropriato visto tutta la neve che sta ricoprendo le nostre città... eccetto la mia😜



Titolo: "Vicino a te ritorno ad Amare"
Autrice: Alycia Berger
Editore: Self Publishing
Pagine: 285
Prezzo ebook: 0,99
Clicca qui per acquistare Vicino a te ritorno ad Amare
TRAMA 
Emma è una ragazza che sente il peso delle preoccupazioni e delle varie responsabilità verso la famiglia: un fratello autistico, una madre in condizioni di salute precarie, a cui si aggiunge la violenza psicologica del marito, nonché padre di Emma. La sua è una vita fatta di rinunce e sacrifici. Bryan, figlio scapestrato di un dirigente aziendale, è lo scapolo più ambito di Milano, desideroso di mettere la testa a posto per lasciarsi alle spalle un passato un po' troppo sopra le righe. Entrambi lavorano nello stesso ristorante e i rapporti tra loro non sono idilliaci. Anzi, si detestano. Tra un'accesa discussione e l'altra, però, sembra che qualcosa spinga l'uno a non fare a meno dell'altra. Se da una parte, quindi, il destino farà di tutto per unirli, dall'altra una serie di eventi rischierà di dividere le loro strade per sempre, affidando il loro amore ad una vera e propria corsa contro il tempo.
Una storia d'amore che percorrerà le pagine del libro tra ironia, passione, lacrime per alcune realtà dolorose, e dove sarà il destino ad avere l'ultima parola.

 
«La gente dice sempre cose tipo: “Tanti abbracci, un abbraccio, ti abbraccio”,
ma poi nessuno si abbraccia mai per davvero… Io vorrei vivere abbracciato!»

 Titolo: "Dove porta la neve"
Autore: Matteo Righetto
Casa editrice: TEA
Pagine: 160
Prezzo: 13,00 - ebook: 6,99
Clicca qui per acquistare Dove porta la neve
TRAMA 
È la vigilia di Natale e Padova sta per essere coperta da una nevicata memorabile. Carlo, Down di 48 anni, come ogni mattina, da mesi, va a trovare la madre in clinica, dove si sta lentamente spegnendo assediata dai ricordi e dal bisogno di raccontarli.
Nicola, 74 anni colmi di solitudine, ha appena perso il lavoretto che si era procurato come Babbo Natale davanti a un centro commerciale. Per Carlo, però, questo non può essere un Natale come gli altri e quando vede Nicola vestito di rosso e con la lunga barba bianca sente che il sogno può finalmente avverarsi: un vero regalo per la madre.
Il suo clamoroso entusiasmo risveglia Nicola, che organizza un breve viaggio per realizzare quel sogno, e per illuminare con un gesto gratuito d'amore l'oscurità che stringe d'attorno. Una vecchia Fiat 124 si allontana da Padova dentro la notte di Natale: al suo interno due uomini soli e un po' incoscienti riscoprono la forza dirompente di un abbraccio…

Con grande concentrazione e finezza di tocco, Matteo Righetto ci rende partecipi di una storia delicata e drammatica, tesa e commovente, la storia di un calore inaspettato scovato sotto un manto gelido di neve.


Nessun commento:

Posta un commento