giovedì 15 settembre 2016

"Adam" - "Le bugie hanno la pancia tonda" - "Dietro la stronza" - "L'anno senza estate" - "Madame Butterfly"

Sognatori come state? Tra di voi c'è qualcuno che in questi giorni ha cominciato la scuola? Se sì immagino il trauma di svegliarsi super presto, vi sono vicino <3
Io ho finito due giorni fa Dopo di te, il seguito di Io prima di te e vi anticipo che mi è piaciuto tantissimo, non me l'aspettavo! Prestissimo la recensione.
Oggi vi voglio segnalare cinque libri: un dark romance, un romanzo divertente e tagliente, due thriller e Madame Butterfly che è dell'anno scorso ma io l'ho scoperto solo ieri passando davanti alla vetrina della Feltrinelli ed è una piccola opera d'arte, peccato solo per il prezzo...
Aspetto curiosa i vostri commenti <3

 

Titolo: "Adam"
Serie: Deceptive Hunters #1
Editore: Self Publishing
Pagine: 192
Prezzo ebook: 2,99
TRAMA 
Ho sempre saputo come sarebbe stata la mia vita.
La mia storia è stata scritta da qualcun altro e non è certo una trama felice.
Solo. Letale. Killer.
Circondata dalla feccia della società. Dipendente. Vuota.
Niente legami. Fuori dal lavoro non esiste una vita vera per me.
Soltanto il baratro.
Tutti si proclamano innocenti, finché il mio proiettile non decide per loro.
Io vedo cosa nascondono dietro la maschera. Li scopro animali.
Poi qualcuno si mette in mezzo e complica le cose.
Qualcuno mi ha urlato in faccia e sono stata costretta ad affrontare i mostri nella mia testa.
Inizia la caccia.
Inizio la fuga.
Ora un bivio cambierà per sempre ciò che sono.
Ora tutto sarà diverso. Finalmente sarò solo io e nessun'altra.

  


  

Titolo: "Le bugie hanno la pancia tonda"
Autrice: Meghann Foye
Casa editrice: HarperCollins Italia
Pagine: 331
Prezzo: 14,90 - ebook: 6,99
TRAMA 
Come chiunque altro lavori nei media a New York, l'editor Liz Buckley tira avanti a cupcake, caffeina e cocktail. Ma a trentun anni può dirsi soddisfatta del suo lavoro a Paddy Cakes, un'esclusiva rivista patinata che si rivolge a genitori moderni e ultracompetitivi, disposti a spendere migliaia di dollari per il passeggino del loro prezioso pargolo. Se c'è una cosa di cui però è stanca è di fare un milione di straordinari per occuparsi del lavoro lasciato indietro dalle colleghe con figli. Così, quando un banale malore da stress in ufficio viene scambiato per nausea mattutina, Liz decide di stare al gioco e annuncia di essere incinta. Un piano folle? Probabile, ma sente di meritarsi un permesso di maternità, un po' di tempo per sé, per sistemare tutti gli aspetti ancora imperfetti delle sua vita. E così, di giorno nasconde una pancia finta sotto eleganti vestiti prémaman e di notte scorrazza per la città tra karaoke trascinanti e cenette alcoliche. Ma per quanto tempo può durare la finzione? Man mano che la data del "parto" si avvicina, per Liz diventa sempre più difficile mantenere il segreto, tanto più adesso che sembra profilarsi all'orizzonte Quello Giusto. Di certo non avrebbe mai immaginato che una pancia potesse suscitare tanti sentimenti e riflessioni sulla vita, il successo, la famiglia e la natura del vero amore.

 Dietro la stronza (copertina) 
 Pronti a tutto per i propri sogni. Nulla ha un costo troppo alto.

Titolo: "Dietro la stronza"
Autore: Diegus Varp
Casa editrice: Delos
Pagine: 323
Prezzo ebook: 3,99
TRAMA 
Una vincita favolosa da dividere in tre, ma è un grosso problema se una dei tre scompare con i soldi. Per una cifra da sogno si è pronti a tutto. Anche seguire la fuggitiva in un'isola dei Caraibi. E nessun ostacolo è abbastanza grosso da non essere superato per le giuste persone motivate e con pochi scrupoli. Centocinquanta milioni di euro sono davvero tanti... 

 
«Un gioco letterario in bilico tra realtà e finzione.»

La Razón

Titolo: "L'anno senza estate"
Autore: Carlos del Amor
Casa editrice: Nord
Pagine: 266
Prezzo: 16,90 - ebook: 9,99
Clicca qui per acquistare L'anno senza estate
TRAMA 

Secondo i meteorologi, l'estate sarà fredda e piovosa. E una Madrid silenziosa e soprattutto fresca è ciò che serve a un giornalista per concentrarsi sulla stesura del suo primo romanzo. Peccato, però, che i meteorologi si siano sbagliati e ad agosto la città diventi un deserto d’asfalto infuocato. Il giornalista è stremato dal caldo e completamente privo di idee. Ma tutto cambia quando, per caso, trova il mazzo di chiavi della custode del suo condominio, anche lei partita per le vacanze.

La tentazione è troppo forte e il giornalista lo usa per entrare negli appartamenti dei vicini. Comincia così uno strano vagabondaggio alla scoperta dei mondi celati dietro le porte chiuse: dall'attico spoglio di Juan, attore fallito che mente alla famiglia dicendo di essere diventato un divo, alla casa della signora Margherita, piena dei ricordi che l'Alzheimer le ha portato via.

Ma sono i segreti di Simón, l'inquilino del terzo piano, ad attrarre maggiormente l'attenzione del giornalista. Perché da trent'anni, ogni 20 settembre, Simón fa pubblicare sul giornale una lettera per Ana, la moglie morta troppo presto… e non per cause naturali. Ana è caduta dal balcone. È stato un incidente? O forse qualcuno l'ha spinta?

Una cosa è certa: per il giornalista, capire che cosa sia accaduto ad Ana diventa quasi una ragione di vita. Come se ricostruire la sua storia fosse l'unico modo per ritrovare l'ispirazione perduta. Inizia così a riannodare i fili di quel matrimonio celebrato nell'amore e minato dalla gelosia; di quella donna fragile e misteriosa; di quell'uomo devoto fino all'ossessione. Per poi rendersi conto che, spesso, la realtà è più sorprendente di un romanzo…

  

Titolo: "Madame Butterfly"
Autore: Benjamin Lacombe
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 72
Prezzo: 30,00
Clicca qui per acquistare Madame Butterfly
TRAMA 
"Oh, Butterfly! Non si dice forse che sfiorando le ali di una farfalla la si condanna a morte?" Ispirata alla celebre opera di Puccini, una nuova versione della storia della giovane geisha, delicata come una farfalla, narrata da un Pinkerton divorato dal rimorso di aver sedotto solo per capriccio la fanciulla. Un libro d'artista con grandi tavole a olio che ci portano in un Giappone dalla bellezza antica e misteriosa. Un libro oggetto con un'illustrazione lunga dieci metri, dove la giovane è ritratta tra fiori e uccelli esotici in una danza seducente e leggiadra. 

 

2 commenti:

  1. Mi incuriosisce moltissimo l'ultimo... a parte che la copertina è decisamente accattivante, ma sono molto affezionata alla storia di Madame Butterfly, pur non essendo decisamente un'amante dell'opera lirica, anzi... ma mia nonna, da piccolina, mi raccontava la trama a mo' di storia e mi è rimasta nel cuore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono andata a vederlo anche sul sito IBS, perché lì ti fa vedere anche alcune delle illustrazioni che trovi all'interno e credimi anche quelle non scherzano *_* se non le hai viste ti consiglio di andare sul sito ;) Anch'io non amo l'opera lirica purtroppo e infatti non conoscevo questa storia (mea culpa) però dalle tue parole sembra molto bella :D Ho un buono da 10 euro, appena ne riesco ad ottenere un altro lo vado a comprare :D

      Elimina