lunedì 2 novembre 2015

"Ritratto di Signora" (44)

 

Questo mese la parola va a Federica che ci parla di una ragazza che non si è scoraggiata nonostante la sua disabilità.
Potete leggere questo articolo anche sui blog: Miki in the PinklandStasera cucino io, Books Land e Un libro per amico.

Jordan Bone

 http://bi.gazeta.pl/im/62/df/11/z18742626Q,Jordan-Bone.jpg

Ho “conosciuto” la donna di cui ho scelto di parlare solo poco tempo fa, non posso dire di averla seguita molto o di conoscerla benissimo, ma mi ha talmente colpito che non ho voluto aspettare.

Lei è Jordan Bone, una beauty blogger, e sul suo blog http://jordansbeautifullife.com/ si presenta così:


Hey, sono Jordan, ho 25 anni (26 ormai, il suo compleanno è stato giusto pochi giorni fa, aggiungo io) e vivo a Norfolk, Regno Unito.

Ho un meraviglioso splendido fidanzato di nome Mike. Lo amo molto. Ho due cani pazzi: un chihuahua, Lola, di 6 anni e un Pomerania, Pumpkin, di 3.

Ho una famiglia meravigliosa che mi sostiene molto. Fortunata!”
 
http://i.dailymail.co.uk/i/pix/2015/07/23/20/2ACA058A00000578-3172259-image-a-8_1437681347534.jpg

Ricapitoliamo: Jordan è giovane, bella, bionda e con due occhi azzurri che fanno paura da quanto sono limpidi. È una beauty blogger e una youtuber molto seguita (71.000 iscritti al suo canale www.youtube.com/jordanbone89 ).

È anche molto attiva su instagram https://instagram.com/jbone89/ (il social che seguo maggiormente e che adoro per la sua immediatezza) dove posta almeno un paio di foto al giorno con outfit, prodotti beauty e, ovviamente, i trucchi che realizza

E quindi di che cosa stiamo parlando?

Basta continuare a leggere la sua presentazione:


Beh non sono sempre stata così fortunata, anzi ad essere onesti sono stata molto lontana dall'esserlo”

Nel 2005, a soli 15 anni, a causa di un incidente d'auto si rompe la vertebra c6, e questo significa che si ritrova paralizzata dalla vita in giù.

Nell'età in cui le ragazze escono a divertirsi, studiano, crescono, Jordan si ritrova ad affrontare una sfida enorme.

Una sfida che guardando il suo blog è riuscita a vincere grazie soprattutto alla sua positività (oltre ovviamente al sostegno delle persone che ama).

Ora partecipa a programmi che servono a mettere in guardia i giovani sui rischi di una guida spericolata, e li sprona raccontando la sua storia e ripetendo loro:


Sei incredibile, non invincibile”


Penso che già questo basterebbe a spiegare perché ho pensato di parlavi di Jordan, ma c'è ancora una parte della storia da raccontare, che poi è il motivo per cui l'ho conosciuta.

Come ho detto, è una beauty blogger e una youtuber seguita, ha una tecnica di trucco molto particolare che nel montaggio finale dei suoi video si percepisce, ma non si capisce.

Jordan infatti ha scelto di tenere la disabilità fuori dai suoi video perché diventare una beauty blogger è stato il suo modo di dimostrare al mondo che era sempre la stessa, anche dopo l'incidente. 
 

"Essere sulla sedia a rotelle non era nei miei piani, perciò non ho voluto che la gente lo vedesse"
 

Nel tempo però chi la seguiva si è accorto che c'era qualcosa di strano nella sua tecnica e sempre più insistentemente le chiedevano che problemi avesse con le mani.

 https://estilo.catracalivre.com.br/wp-content/uploads/sites/5/2015/09/jordan_destaque031.jpg 
Alla fine Jordan ha deciso di girare un video dove mostra tutte le parti che normalmente tagliava.




Sempre in seguito al suo incidente ha una mobilità delle mani molto limitata, ma nonostante questo riesce a creare dei trucchi stupendi (che personalmente, con tutte le mie capacità motorie intatte, nemmeno mi sogno).

In questo video dal titolo #MyBeautifulStruggle mostra il “dietro le quinte” dei suoi video, la difficoltà nell'impugnare i pennelli o nell'aprire un contenitore. Movimenti che noi compiamo tutti i giorni senza nemmeno doverci pensare per lei sono una sfida continua e per questo ha dovuto inventare un modo tutto nuovo per compiere questi piccoli gesti.

Invita tutti quelli che la seguono a condividere le sfide che hanno dovuto affrontare usando l'hashtag che lei ha scelto come titolo per il suo video.

So che può sembrare una cosa di poco conto, si potrebbe pensare che con tutti i problemi che ha dovuto affrontare concentrarsi sulla capacità di truccarsi sia quasi superficiale.

http://imguol.com/c/entretenimento/e8/2015/09/04/jordan-bone-contou-que-ficou-na-cadeira-de-rodas-apos-acidente-de-carro-1441381940896_300x420.jpg 

Ma è proprio quello che mi ha colpito di più, personalmente credo che sia proprio in queste piccole cose di secondaria importanza che ha dimostrato ancora di più la sua forza.

Sarebbe stato semplice lasciare perdere il trucco, lasciare perdere youtube, e l'idea di diventare blogger, ma quello era il suo obiettivo e ha fatto di tutto per raggiungerlo.

Fonti






Al prossimo mese <3 

Nessun commento:

Posta un commento