lunedì 18 maggio 2015

"Keep calm and have a cupcake" #5

 

"Keep calm and have a cupcake" è la gustosa rubrica nella quale parlo dei dolcetti che provengono dai libri, che si ispirano a loro o che semplicemente possono accompagnare le nostre letture.

Per il quinto appuntamento ho trovato un'altra ricetta che si ispira al magico mondo di Harry Potter :)

Avete presente le gelatine Tuttigusti+1? 

             

Non prepareremo le gelatine, ma faremo una ricetta molto più sostanziosa che si collega a questi dolcetti.

Danubio Tuttigusti+1
Ingredienti
550 g di farina (250 g tipo 00 e 300 g manitoba)
2 cucchiai abbondanti di zucchero
1 cucchiaino di sale
10 g di lievito di birra fresco o 3,5 g di secco
50 ml di olio d'oliva
250 ml latte intero + un goccio per spennellare
1 uovo e 1/2

Per il ripieno... tutto ciò che volete ( ecco perché tuttigusti+1) :)

Preparazione
In un recipiente dai bordi alti versate il latte appena tiepido, sciogliete il lievito e mixate l'olio, le uova, lo zucchero e il sale (più una 1/2 fialetta d'aroma d'arancia se volete preparare solo la versione dolce).
Aggiungete la farina e impastate fino a ottenere un panetto. Infarinatelo e fatelo lievitare nel recipiente coperto con una pellicola fino al raddoppio del volume, che dovrebbe avvenire in un paio d'ore.
Una volta raddoppiato prendetelo, sgonfiatelo e con un mattarello stendetelo sul tavolo infarinato. Ritagliate dall'impasto steso una serie di quadratini di 30-40 g circa l'uno e appoggiate il ripieno su ciascuno.
Per chiudere ciascun quadratino unite i vertici opposti sigillandoli come l'incarto di una caramella e appallottolando il quadratino facendolo girare tra i palmi. Mettete i quadratini uno a fianco all'altro su una teglia tonda o rettangolare ricoperta da carta da forno e spennellateli con un po' di latte.
Inserite la teglia, senza coprirla, nel forno spento e lasciate lievitare finché non raddoppia di volume (un'oretta, ma anche meno).
Poi infornate a 170° per 20 minuti circa.
Per il ripieno abbondate, ma non troppo, sennò rischiate di far esplodere la torta e se usate la marmellata sceglietene una non troppo liquida.
Ecco come sarà una volta pronta.


Divertitevi a metterci tantissimi ripieni diversi, così poi sarà proprio come mangiare le gelatine di Harry, senza però le spiacevoli sorprese che capitavano ogni tanto ;)
Cercherò di prepararla anch'io molto presto :D

Ho trovato questa ricetta sul sito "Orpelli e Fornelli", un sito davvero molto carino.

Fonti
Deviant Art

Nessun commento:

Posta un commento