martedì 14 aprile 2015

"Keep calm and have a cupcake" #3


"Keep calm and have a cupcake" è la gustosa rubrica nella quale parlo dei dolcetti che provengono dai libri, che si ispirano a loro o che semplicemente possono accompagnare le nostre letture.

Questa settimana la nostra rubrica dolce dolce si sposta di martedì, perché ieri è stata una giornata un po' difficile.
Oggi vi parlo dei lokum, li conoscete? Per chi ha letto  e visto Le cronache di Narnia di C. S. Lewis sicuramente sa di cosa sto parlando, ma per chi non li conosce rimediamo subito :)


I lokum sono dolcetti turchi che attualmente si preparano con amido e zucchero e hanno una consistenza gelatinosa. Possono essere aromatizzati con limone, spezie, cannella, menta, acqua di rose, mandorle o pistacchi. Per conservarli ci si può mettere sopra lo zucchero a velo o farina di cocco.

Nelle cronache di Narnia questi dolcetti vengono offerti dalla Strega Bianca a Edmund per cercare di corromperlo.
"La regina allungò di nuovo il braccio e lasciò cadere un’altra goccia di liquido. Subito, sulla neve apparve una grande scatola rotonda, legata con un nastro di seta verde. Era piena dei più bei lucumi che Edmund avesse mai visto: saranno stati almeno due chili. E ognuno di quei dolci era semplicemente perfetto: chiaro e trasparente sotto il velo di zucchero, leggero, gommoso il giusto e dolcissimo” (Le cronache di Narnia - Il Leone, la Strega e l’Armadio)


Ingredienti per 30 lokum
1 cucchiaio di succo di limone
800 g di zucchero
350 g di acqua
1 cucchiaino di lievito per dolci
130 g di amido di mais
680 g di acqua
acqua di rose (o l'aroma che preferite)
zucchero a velo
frutta secca a piacere (pistacchi, mandorle o nocciole)

Preparazione
Mettete sul fuoco il succo di limone, lo zucchero semolato e l'acqua e portate ad ebollizione. Appena bolle abbassate il fuoco e aspettate finché il composto non sarà morbido, tanto da poterlo lavorare con le mani.

Mentre lo sciroppo bolle preparate il secondo composto, mettendo in una pentola il lievito per dolci e l'amido di mais. Versate l'acqua fredda a poco a poco e mescolate per eliminare i grumi. Ora potete accendere il fornello sul fuoco medio e mescolare finché non si addensa.

Poi mettete lo sciroppo preparato precedentemente su questo composto bianco e girate prima con una frusta per sciogliere tutto e poi con un mestolo di legno. Quando bolle abbassate la fiamma e fate cuocere, mescolando spesso, per circa un'ora e mezzo. Dopo unite l'aroma che avete scelto, in questo caso l'acqua di rose e se volete la frutta secca. 

Il composto avrà una consistenza gelatinosa e tenderà a staccarsi dalle pareti. Versatelo in una teglia quadrata o rettangolare, foderata con carta da forno unta leggermente con olio, livellando con il mestolo per avere 2 cm di spessore.

Lasciatelo raffreddare la notte a temperatura ambiente e il giorno dopo rovesciate il composto su un tagliere. Con un coltello affilato e leggermente unto tagliate delle strisce e poi dei cubetti che andrete infine a  rotolare nello zucchero a velo.


Ora potete servirli e chissà che non ne diventerete golosi come Edmund ;)

Fonti

Vi piace questa ricetta? Sapevate, al contrario di me, che questi dolcetti esistevano davvero? :)



4 commenti:

  1. Che buoni i lokum!*_* Beh io adoro tutti i dolci quindi sono di parte, però in effetti sì, li conoscevo, ma non ricordavo affatto che comparissero in Narnia!

    RispondiElimina
  2. ma che figata! Non sapevo esistessero veramente! Troppo zucchero, altrimenti li avrei provati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hihi neanch'io ;) pensavo fossero un'invenzione dell'autore.

      Elimina