domenica 8 dicembre 2013

Recensione "Oltre il confine" di Ilenia Bellezza

Questo è l'Aleksander calcolatore che confina i sentimenti nell'armadio come un vestito elegante per le rare occasioni, indossando al suo posto, una fredda corazza di metallo.

Titolo: "Oltre il confine"
Autrice: Ilenia Bellezza
Casa editrice: youcanprint
Pagine: 310
Prezzo: 14.00
TRAMA
Sabrina Baldi è una giovane ragazza di diciannove anni, con un grande sogno nel cassetto: diventare pediatra. Prima di affrontare il lungo percorso universitario decide di passare la sua estate a Como, luogo della sua infanzia, per sostituire la nonna Ginevra nel suo lavoro. Un impiego di soli due mesi, che la vedrà al fianco di Flora una amica di infanzia della madre, nella preparazione di alcune serate di beneficenza.
Ma i suoi piani verranno stravolti quando incontrerà Aleksander Savi, un ragazzo affascinante, tenebroso, ma dall'animo oscuro. Le loro vite presto si metteranno a confronto in una lotta tra attrazione e amore, dove Sabrina, sprovveduta alle prime armi, cercherà di domare la passione che la spingerà verso questo ragazzo enigmatico e dalla bellezza travolgente.
Quello che ancora non sa è che la terra rossa della Sierra Leone brucia negli occhi azzurri di un bambino diventato uomo. E la scintilla che anima il suo odio è la sola cosa che Sabrina deve temere insieme alle ombre di un passato che giacciono ferme in attesa del momento propizio.

RECENSIONE
Guardare e giudicare senza conoscere, un errore che le persone compiono spesso, perché è più facile fermarsi a ciò che si  vede in superficie, quando invece la scelta giusta sarebbe domandarsi come mai quella persona si comporta così, visto che nessuno nasce buono o cattivo, ma sono i fatti che la plasmano.
Questo è ciò che ho pensato dopo la lettura, perché ho compiuto questo sbaglio con il protagonista maschile.
Aleksander si presenta in maniera scortese, maleducata, trattando sgarbatamente quasi tutti, alternando momenti di assoluta dolcezza alla freddezza più assoluta, portandomi a odiarlo e amarlo in maniera altalenante. Odiarlo, com'è ovvio, per questi motivi e amarlo per il suo aspetto, la perfezione in carne e ossa, perché riesce a far sentire importante e preziosa la propria donna, esprimendo i sentimenti anche attraverso canzoni d'amore perfette e solo arrivando alla fine di questo primo romanzo ho capito chi era davvero questo ragazzo bello e tenebroso.
Sabrina, in cui mi sono rivista molto, è insicura, con sani principi, crede in un amore fatto anche di parole, infatti anche se con Aleksander l'attrazione fisica è molto forte non cede finché non riesce a capire chi ha di fronte, pretendendo com'è giusto di stare insieme con lui, con la sua storia, con i suoi pregi e difetti.
Il coinvolgimento è immediato, la storia è dettagliata sia per quanto riguarda i personaggi, che per l'ambiente circostante.
L'autrice è molto brava a giocare con le parole, a creare frasi con metafore inusuali affascinanti e l'unico aspetto negativo sono purtroppo gli errori di battitura.
Passione, mistero e luce anche su un problema grave e reale, che distrugge la vita di innocenti persone.
Una storia emozionante, un'opera prima che sa toccare e catturare il lettore, le cui pagine finiscono troppo velocemente.
Il seguito, "Alle porte del mondo", che spero di poter leggere presto, è attualmente in stesura :)

L'AUTRICE

Nata e cresciuta in Alessandria dove tutt'ora vive con suo marito. La sua mente da sognatrice l'ha portata a dare vita a una storia d'amore che le ha tolto il respiro. Dopo la laurea giorno dopo giorno ha preso piede nella sua mente fino alla stesura del romanzo. L'ispirazione l'ha avuta dal film Blood Diamond unita al suo percorso di vita. Ha studiato Gemmologia a Valenza diplomandosi all'Istituto 'Benvenuto Cellini', nel mentre ha partecipato a Miss Italia, un'esperienza che le ha lasciato un piacevole ricordo. Ha proseguito gli studi laureandosi in Informatica Giuridica, all'Università degli Studi 'Amedeo Avogadro', e coltivando la sua passione per i viaggi. Il vero stimolo è stato proprio questo, viaggiare, aprire la mente e vedere il mondo in tutti i suoi aspetti. Vi augura di poter fare lo stesso, e di credere nei vostri sogni fino a realizzarli.

3 commenti: