sabato 7 settembre 2013

"Gli amanti di pietra" e "Novemila giorni e una sola notte"

Buon pomeriggio e buon sabato :)
Oggi condivido con voi due nuovi arrivi, uno della casa editrice Emma Books e l'altro della casa editrice Nord :)

Con un ritmo incalzante Olivia Agostini ci racconta una storia di amore e avventura, amicizia e magia, trasportandoci dall’India a una Berlino inedita e, attraverso le galassie, dalla Terra al misterioso pianeta Alitsar.

Titolo: "Gli amanti di pietra"
Autrice: Olivia Agostini
Casa editrice: Emma Books
Prezzo: 0.99 per il periodo di Settembre
TRAMA
Aristotele e Cassandra Monti hanno ereditato dai genitori la passione per l’archeologia. Il loro ultimo ritrovamento in India, la bellissima scultura dei due “Amanti di pietra”, è stata acquistata dal prestigioso Museo Dalhem di Berlino. Quando la direttrice Alix Von Hesse pronuncia l’antica iscrizione in sanscrito, le statue si risvegliano e con loro le forze del pianeta Alitsar da cui provengono Radha e Hassan – questo è il nome degli Amanti. Trasformati in pietra, furono nascosti sulla Terra dal Mago Palineru per sottrarli alla gelosia del malvagio Astronomo di Corte. Ora i giochi tornano ad aprirsi. Niente resterà come prima. Tranne… l’eterno amore!


 

 Novemila giorni e una sola notte è un inno struggente alla magia delle parole e alla forza di un amore così grande da superare il tempo e la lontananza. Perché se una lettera non è mai soltanto una lettera, un romanzo non è mai soltanto un romanzo. È lo specchio della nostra vita.

Titolo: "Novemila giorni e una sola notte"
Autrice: Jessica Brockmole
Casa editrice: Nord
Pagine: 336
Prezzo: 16.00
In arrivo: 19 Settembre
TRAMA
Cara figlia mia,
tu non hai segreti, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Quella parte si è messa a raschiare il muro della sua prigione. E, nel momento in cui tu sei corsa a incontrare il tuo Paul, ha cominciato a urlare di lasciarla uscire.
Avrei dovuto insegnarti come indurire il cuore; avrei dovuto dirti che una lettera non è mai soltanto una lettera. Le parole scritte su una pagina possono segnare l’anima. Se tu solo sapessi...


E invece Margaret non sa. Non sa perché Elspeth, sua madre, si sia sempre rifiutata di rispondere a qualsiasi domanda sul suo passato, limitandosi a mormorare: «Il primo volume della mia vita è esaurito», mentre gli occhi le si velavano di malinconia. Eppure adesso quel passato ha preso la forma di una lettera ingiallita, l’unica che Elspeth ha lasciato alla figlia prima di andarsene da casa, così, improvvisamente, senza neppure una parola d’addio. Una lettera che è l’appassionata dichiarazione d’amore di uno studente americano, David, a una donna di nome Sue. Una lettera che diventa, per Margaret, una sfida e una speranza: attraverso di essa, riuscirà infine a svelare i segreti della vita di sua madre e a ritrovarla?

Come fili invisibili, tirati dalla mano del tempo, le parole di David conducono Margaret sulla selvaggia isola di Skye, nell’umile casa di una giovane poetessa che, venticinque anni prima, aveva deciso di rispondere alla lettera di un ammiratore, dando inizio a una corrispondenza tanto fitta quanto sorprendente.
La portano a scoprire una donna ostinata, che ha sempre nutrito la fiamma della sua passione, che non ha mai permesso all’odio di spegnerla. La guidano verso un uomo orgoglioso, che ha sempre seguito la voce del suo cuore, che non si è mai piegato al destino.
Le fanno scoprire un amore unico, profondo come l’oceano che divideva Elspeth e David, devastante come la tragedia che incombeva su di loro, eterno come i novemila giorni che sarebbero passati prima del loro incontro…

Trovo entrambi molto interessanti e la cover di "Novemila giorni e una sola notte" stupenda :)  A voi quale piace?

Nessun commento:

Posta un commento