sabato 29 giugno 2013

Recensione "La bambina che abitava sotto una lapide (e altre storie poco allegre)" di Michele Botton




Titolo: "La bambina che abitava sotto una lapide (e altre storie poco allegre)"
Autore: Michele Botton
Casa editrice: Narcissus Self Publishing
Pagine: 50
Prezzo eBook: 0.99
TRAMA
Opera di debutto di Michele Botton,questo ebook raccoglie quattro storie accomunate da un'atmosfera all'apparenza serena e tranquilla. Tranquillità che presto cede il passo a vicende inquietanti dove niente è quel che sembra né per i protagonisti né per i lettori.

RECENSIONE
L'opera di Michele Botton non vi farà saltare dalla poltrona per la paura o restare ad occhi spalancati per giorni, cercando di captare ogni minimo movimento, ma vi farà passare dei brevi momenti in cui sarete avvolti da un'ombra cupa, che vi farà passare dalla felicità e dalla calma ad uno stato di tristezza, angoscia, paralisi, brividi ed incredulità: questi sono i sentimenti e le sensazioni da cui sono stata attraversata mentre leggevo questi racconti.
Di questi, i miei preferiti sono stati il primo,"La bambina che abitava sotto una lapide", per il fatto che si svolgesse nel periodo di Halloween in cui già l'atmosfera ti porta ad essere pronta per gli eventi più strani e misteriosi e per la sua protagonista, una bambina gioiosa, di cui mi ero già affezionata in poche battute; e l'ultimo,"La ragazza del treno", la cui fine è davvero imprevedibile.
L'autore è stato molto bravo, perché è riuscito in poche pagine ad emozionare il lettore e questa capacità è fondamentale, visto che a volte passano pagine e capitoli prima di provare qualcosa.
Se volete passare dei fugaci momenti in compagnia di personaggi paranormali e strani fatti, questo è il libro che fa per voi.

L'AUTORE
Michele Botton, padovano, classe 1977. Nonostante gli studi non strettamente umanistici, prima un istituto tecnico commerciale per ragionieri ed in seguito la facoltà di scienze statistiche, ha sempre coltivato una grande passione per la lettura e la scrittura. Passione rivolta anche al campo dei fumetti che gli ha consentito di gestire una libreria specializzata per quattro anni.
Dopo "La bambina che abitava sotto una lapide (e altre storie poco allegre)" presente ininterrottamente da gennaio nelle classifiche di amazon, a luglio 2013 uscirà sempre in ebook "La stravagante estate dei miei diciassette anni".
Di prossima pubblicazione anche il thriller futuristico "Pink future".

1 commento: