domenica 16 giugno 2013

"In my mailbox" (29)

Ben ritrovati lettori =)
Cosa fate in questa assolata domenica (sperando che ci sia il sole anche da voi)?
Io ho iniziato "Dal primo istante" edito da Fabbri Life e per ora non sta deludendo le mie aspettative.
Ma veniamo alla consueta rubrica creata da Kristi del blog The Story Siren, in cui vi presenterò tre nuovi libri.


Ho ricevuto questa settimana:
dalla casa editrice Fabbri, che ringrazio


Titolo: "Dal primo istante"
Autrice: Mhairi McFarlane
Casa editrice: Fabbri editori
Collana: Life
Pagine: 400
Prezzo: 14.90
eBook: 6.99
TRAMA
Rachel e Ben. Ben e Rachel. Sono sempre stati loro due, e fuori il resto del mondo. Complici, amici e forse qualcosa di più. Fino a quando tutto è crollato. Sono trascorsi dieci anni dal loro ultimo incontro, ma quando in un giorno di pioggia vanno a sbattere l’uno contro l’altra, i ricordi dell’università affiorano a poco a poco: quel bacio per scommessa, quel litigio – forse per gelosia –, quell’abbraccio impacciato, a suggellare la confessione di un sentimento che non è solo amicizia. Il tempo sembrerebbe non essere trascorso, a parte un piccolo particolare: Ben è sposato. Ma il vero amore lo riconosci dal primo istante, e se non sei abbastanza coraggioso da lasciarti andare, potresti essere abbastanza fortunato da avere una seconda possibilità… Una grande storia d’amore, spassosa e commovente allo stesso tempo, ricca di dialoghi brillanti e di riferimenti alla cultura pop, con un finale che vi strapperà una lacrima e un sorriso insieme.

Dall'autore Sandro Napolitano, che ringrazio


Titolo: "La via per il benessere-come scegliere la strada migliore"
Autore: Sandro Napolitano
Casa editrice: Galassia Arte
Pagine: 160
Prezzo: 18.00
TRAMA
In questo libro l’autore Sandro Napolitano ci invita a riflettere e a “percorrere la strada dell’amore e di un benessere che venga non dal denaro e dal potere, ma dalla serenità di tutti, una serenità generata dal sacrificio dell’ego ma reale perché condivisa e ripartita in maniera imparziale insieme a tutta l’umanità”. Una strada in cui l’egoismo e i calcoli opportunistici vengano messi a tacere per intraprendere la via dell’altruismo, l’unica in grado di condurre l’uomo verso il vero bene e il vero benessere, quello spirituale, e di farlo evolvere veramente. Le sue parole ci spingono a cambiare mentalità e ad ascoltare la voce del cuore, troppo spesso ignorata e coperta dall’assordante rumore prodotto da ciò che, basandoci esclusivamente sui sensi e su ciò che possiamo vedere e toccare, crediamo possa condurci alla felicità, ma che in realtà ci procura solo un appagamento immediato, fittizio e puramente materiale.

Da una mia carissima amica che ringrazio di cuore, un regalo a sorpresa


Titolo: "I sotterranei della cattedrale"
Autore: Marcello Simoni
Casa editrice: Newton Compton
Pagine: 128
Prezzo: 0.99
TRAMA
Urbino, 1789. Il cadavere del professor Lamberti, docente di filosofia all’università, viene ritrovato all’interno della cattedrale.

L’ipotesi è che sia precipitato dalle impalcature erette per la ricostruzione della cupola, distrutta da un terremoto. Ma Vitale Federici, il suo allievo più brillante, intuisce subito che dietro quella morte si cela qualcosa di poco chiaro. Inizia dunque la sua personale indagine sugli ultimi giorni di vita del Lamberti, finché viene a conoscenza di un fatto sconcertante: l’uomo era sulle tracce di un antico tempio dedicato alle Ninfe, nascosto nel sottosuolo della città. Vitale si appassiona immediatamente al mistero, ma la sua ricerca lo porta ben presto di fronte a un’inquietante verità: il Lamberti deve essere stato assassinato. Ma da chi? Tanti sono i sospettati, e tutti hanno interesse a tenere Vitale lontano da un segreto che non deve essere rivelato…

Tre generi diversi per far spaziare la mente =)
Quale vi piace? Voi avete ricevuto qualche romanzo o avete fatto acquisti questa settimana?

3 commenti:

  1. Dal primo istate sembra carino :)
    l'unico rischio è d'imbattersi in un cumulo di banalità :$

    RispondiElimina
  2. ti saprò dire presto Alessandra :)

    RispondiElimina
  3. Sandro Napolitano mi aveva contattata, ma ho troppi libri da leggere e questo non mi convinceva. Spero per te di essermi sbagliata :)
    Il primo proprio carino ^^

    RispondiElimina