mercoledì 27 giugno 2012

Anteprima: "La curiosità uccide il gatto" di Blake B.

 
Oggi, grazie alla sua autrice Blake B, sono venuta a conoscenza di questo libro che uscirà il prossimo mese, il primo di una serie, che mi sembra molto diverso rispetto alle solite saghe che parlano di vampiri.

Titolo: "La curiosità uccide il gatto"
Autrice: Blake B.
Casa editrice: Montecovello
Pagine: 200 circa
Prezzo: 14.00
TRAMA:
L'anagrafe per Zora Von Malice si ferma all'età di 27 anni.
Si risveglia nella condizione di vampiro, in una villa abbandonata e decadente della collina torinese. Non ricorda nulla e comunque non le importa. Si tiene alla larga dagli umani, dai suoi simili, dalla vita.
L'unico elemento di congiunzione tra le sue due esistenze è una chiave che porta al collo. Simbolo determinante del suo passato che si impone di ignorare con dedizione e costanza.
Scavare implica soffrire e lei non ne vuole sapere.
Tutti mentono, la chiave parla.
Dominata dalla curiosità inizia un percorso di sangue e omicidi spietati, ignara del conflitto tra l'unico essere che la protegge e la creatura malvagia che sta progettando la sua morte. La stessa creatura che da anni scuote la città di Torino con violenti omicidi. Le vittime sono solo donne dai capelli rossi.
Lo stesso colore di Zora.

CURIOSITA':
Zora Von Malice è una saga che si svela a capitoli. Ne sono previsti quattro, uno per ogni mese che finisce con “bre”, come li definisce scherzosamente l'autrice.
Settembre, ottobre, novembre, dicembre.
La curiosità uccide il gatto è ambientato a settembre.
Gli altri capitoli sono in stesura.
La colonna sonora ufficiale del romanzo è di Madaski, re italiano del techno beat e del remix...colonna sonora che presto potrete sentire qui nel mio blog :)



L'AUTRICE:
Blake B. nasce a Torino il 24 luglio 1982. Attualmente vive fuori città, a Pinerolo, con sua figlia Maxine e la sua gatta nera, Zora.
La curiosità uccide il gatto, è il primo di una saga di romanzi dedicata a Zora Von Malice.

Che ve ne pare?
A me incuriosisce questa chiave, i crimini che colpiscono solo le donne che hanno lo stesso colore di capelli di Zora e il fatto che i libri siano ambientati ognuno in un mese diverso.


Recensione "Chi è Mara Dyer" di Michelle Hodkin


Titolo: "Chi è Mara Dyer"
Autrice: Michelle Hodkin
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 430
Prezzo: 16.00
TRAMA:
Era solo un gioco. Eppure Mara non voleva partecipare alla seduta spiritica con le sue amiche Rachel e Claire.
Sei mesi dopo, Mara si risveglia dal coma in una stanza di ospedale. E le sue amiche sono morte. Cos'è successo quella notte al manicomio abbandonato?
Perché Mara è l'unica sopravvissuta?
Orribili allucinazioni iniziano a perseguitarla e un dubbio si insinua nella
sua mente: e se fosse stata lei a causare quelle morti, come aveva predetto la seduta spiritica?
L'incontro con il turbolento, bellissimo Noah potrebbe essere la sua salvezza o la sua definitiva condanna. Perché anche Noah ha un segreto, legato al grande mistero che la tormenta: chi è Mara Dyer?
Un viaggio ipnotico tra i fantasmi dell'amore e della psiche per un esordio thriller paranormale che ha stregato i lettori americani.


RECENSIONE:
Ho finito di leggere "Chi è Mara Dyer" da qualche giorno, ma ancora tutto ciò che mi verrebbe da dire è: UAO!
Ma visto che non si potrebbe chiamare certo recensione una semplice espressione e per giunta non vi aiuterei a capire meglio il libro, anche se non vi svelerò molto perché è un libro che va scoperto, vedrò di approfondire il mio pensiero.
Chi è Mara Dyer è il primo libro di una trilogia, scritta da Michelle Hodkin.
Quando ho ricevuto la trama, mi ero fatta una certa idea del libro: avrei conosciuto Mara e avrei iniziato un viaggio per scoprire l'assassino, ma invece ho dovuto prendere una gomma e cancellare questa idea dalla mia testa.
Per tutto il romanzo ho cercato di capire chi poteva essere il colpevole per poi rimanere spiazzata e devo dire che sulla testa mi aleggia ancora un punto interrogativo su molti aspetti che spero ricevano una risposta nel prossimo libro.
E' da tanto che aspettavo di leggere una storia come questa, un racconto che mi agguantasse già dalle prime pagine e di cui avrei fatto fatica a staccarmi.
La storia è incentrata sulla vita di Mara: il suo trasferimento causato dall'incidente, gli incontri, le sue allucinazioni e le strane morti.
Ho adorato ogni capitolo: di solito la storia non decolla fin da subito, mentre qui si entra nell'atmosfera cupa già dall'inizio con la seduta spiritica che vede coinvolti Mara, la sua migliore amica Rachel, Jude e Claire e il modo in cui essa finisce.
La protagonista Mara, che è una ragazza che potrebbe sembrare disturbata o molto sfortunata, è un personaggio interessante, che fa provare paura, compassione e comprensione.
Mi è piaciuta anche la storia d'amore tra lei e Noah, che inizia lentamente, un passo alla volta, dove Noah è un perfetto gentleman, che prova a tutti i costi ad entrare nella vita di Mara, non lasciandosi mai scoraggiare da tutto ciò che succede.
Il finale poi è sorprendente!
Un libro ben scritto e costruito, incalzante, ma allo stesso tempo tranquillo.
Uno dei migliori libri che ho letto quest'anno, che vi consiglio assolutamente.

L'AUTRICE:
Michelle Hodkin è cresciuta nel sud della Florida, è andata al college a New York e ha studiato legge nel Michigan. Quando non scrive la si può trovare intenta a districare strani oggetti dalle fauci dei suoi tre animali domestici. Questo è il suo primo romanzo.
Sito ufficiale

"In libreria e prossimi arrivi"


In libreria, per la casa editrice Mondadori, collana Chrysalide:


Jack lo Squartatore è tornato. Un paranormal thriller che catturerà i lettori: romantico come Ghost ma con tutta la tensione del Sesto Senso.


Titolo: "Shades"
Autrice: Maureen Johnson
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 396
Prezzo: 16.00
TRAMA:
Quello in cui Rory Deveaux arriva a Londra dalla Louisiana è un giorno memorabile. Per Rory è l'inizio di una nuova vita in un collegio privato della capitale inglese. Ma molti se ne ricorderanno a causa di una serie di brutali omicidi avvenuti in tutta la città, assassinii raccapriccianti che riproducono gli efferati crìmini commessi da Jack lo Squartatore oltre un secolo prima, nell'autunno 1888. Basta poco perché la "Squartatore-mania" si diffonda, ma la polizia ha in mano solo pochi indizi e nessun testimone. Tranne uno. Rory ha intravisto sul luogo del delitto l'uomo che la polizia considera il principale sospettato. Ma è l'unica. Neppure la sua compagna di stanza, che era con lei in quel momento, ha notato l'uomo misterioso. Perché solo Rory può vederlo? E, questione assai più impellente, che cos'ha in mente di farle, costui?

L'AUTRICE:
Maureen Johnson,nata in Pennsylvania è un'affermata autrice di romanzi per giovani adulti. Vive a New York e su Twitter.

In arrivo per la casa editrice Nord:


riproposto in una nuova edizione a soli 9.90

Titolo: "Buio d'estate"
Autore: Mons Kallentoft
Casa editrice: Nord
Pagine: 416
Prezzo: 9.90
In arrivo: 5 Luglio
TRAMA:
Non ricorda nulla, Josefin. Camminava nel parco, poi è stata aggredita. Infine il buio. Quando guarda gli occhi di quella fragile quindicenne, violata nel corpo e nell’anima, Malin Fors vede gli occhi di sua figlia e sa di dover fare giustizia. Nel giro di pochi giorni, però, la situazione precipita: altre due adolescenti vengono aggredite e violentate. E, questa volta, Malin non può neppure guardarle negli occhi. Perché sono state uccise, i cadaveri abbandonati in riva al lago che costeggia Linköping, coperti soltanto di sabbia. Ma il caldo asfissiante che opprime la città sembra rallentare anche il corso delle indagini: prima i sospetti si appuntano su un gruppo di extracomunitari; poi, quando le analisi scientifiche certificano che il colpevole non può essere un uomo, gli investigatori si concentrano sulla comunità lesbica di Linköping. Scatenando così l’ira e l’indignazione dell’opinione pubblica, che non esita ad accusare la polizia di razzismo e d’intolleranza. Tuttavia Malin è l’unica a capire che, per fermare l’assassino, è necessario scavare in un passato oscuro e tormentato, lasciandosi guidare da quegli occhi: gli occhi delle vittime, ma anche dei colpevoli. Per ascoltare le loro storie, per vivere le loro paure, per conoscere le loro verità.


L'AUTORE:
Mons Kallentoft è nato nel 1968 a Linköping. Da giovane non legge granché: preferisce giocare a calcio e a hockey. Poi, all’età di 14 anni, un infortunio gli impedisce di proseguire l’attività agonistica e gli fa scoprire la narrativa. Ma devono ancora passare vari anni, parecchi viaggi e un lavoro da pubblicitario prima che Mons decida di dedicarsi completamente alla scrittura. Il successo è immediato: osannato dalla critica, Sangue di mezz’inverno - il primo romanzo con protagonista Malin Fors - vende più di 300.000 copie in Svezia e, con la pubblicazione in altri 12 Paesi europei, diventa un caso editoriale internazionale.

In arrivo per la casa editrice Fanucci:


Un thriller appassionante e avventuroso, una corsa contro il tempo per fermare chi ha intenzione di sovvertire l’ordine nel mondo.

Titolo: "Il libro sepolto dei segreti"
Autore: David Sakmyster
Casa editrice: Fanucci
Pagine: 336
Prezzo: 9.90
In arrivo: 28 Giugno
TRAMA:
Guidato dalle visioni del suo defunto padre, il giovane professore Caleb Crowe torna a collaborare con George Waxman e i membri del suo Programma Morpheus, un gruppo di archeologi dotati di poteri psichici determinati a individuare le rovine della Settima Meraviglia del mondo antico – il Faro di Alessandria –, nei cui sotterranei si favoleggia sia nascosto il leggendario tesoro di Alessandro il Grande. Grazie alle visioni di Crowe, la loro ricerca abbraccerà duemila anni di storia, intrecciando le ceneri di Ercolano e la Biblioteca perduta di Alessandria con un programma governativo top secret e un’antica società segreta nota con il nome di ‘Custodi’. Ma oltre alla scoperta di un mistero sotterraneo protetto da trappole mortali e antiche profezie, Caleb Crowe si troverà ad affrontare la verità su se stesso e sul proprio passato.



L'AUTORE:
David Sakmyster è autore di numerosi racconti e romanzi. È da sempre appassionato di science fiction, horror e fantasy; gli autori ai quali si ispira maggiormente sono Stephen King, Peter Straub, Dean Koontz e J. R.R. Tolkien. Il libro sepolto dei segreti è il suo primo romanzo.

Quale vi piace? Quale comprerete?


domenica 24 giugno 2012

Recensione "Il bacio della sirena" di Tera Lynn Childs


Titolo: "Il bacio della sirena"
Autrice: Tera Lynn Childs
Casa editrice: Tre60
Pagine: 286
Prezzo: 9.90
TRAMA:
Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l'invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un "piccolo" segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana morta quando lei era ancora una bambina - e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l'occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato...

RECENSIONE:
Il Bacio della sirena è una favola romantica e piacevole.
Come sempre, mi piace parlare anche della cover: mi piace il carattere con cui è stato scritto il titolo, i colori usati e la sabbia che si vede nel retro del libro.
Il titolo è azzeccatissimo, essendo il bacio l'elemento protagonista di questa storia.
Il bacio è un fenomeno davvero potente, sia nella realtà che nelle favole: in Biancaneve e nella Bella Addormentata ha la capacità di spezzare un incantesimo; in Pretty Princess, la protagonista Mia non aspetta altro che il bacio che sarà in grado di farle alzare la gambetta; e in Peter Pan, quando tutto sembra ormai perduto, Wendy con un semplice bacio riesce a far vincere a Peter la battaglia contro Capitan Uncino... in questo libro il bacio sarà in grado di creare un legame magico in tutti i sensi.
Un romanzo ideale per questa stagione, da portare in spiaggia, da leggere sotto l'ombrellone, essendo una lettura fresca e non impegnativa.
Credo che sia il primo libro che leggo che abbia come argomento le sirene ed è stato questo, oltre alla trama, il motivo per cui ho deciso di addentrarmi in questa favola.
Tra i personaggi, il mio preferito è Quince, perché è sicuro di sé, saggio, spiritoso, sa adattarsi alle varie situazioni, è protettivo e sa capire gli altri, mentre Lily, anche se la trovo simpatica, mi sembra concentrata troppo su se stessa e Brody ero riuscita a inquadrarlo già dall'inizio per com'era... avrei invertito il colore dei capelli dei due, perché quando immaginavo Quince lo vedevo moro e non biondo, ma questo è solo un mio gusto personale.
La storia che andiamo a leggere è molto carina, a volte un pochino prevedibile, ma coinvolgente, soprattutto dopo il bacio.
Deliziosi i ringraziamenti finali dell'autrice, dove associa ad ogni persona la sua famiglia marina d'origine :)
Credevo che fosse un libro autoconclusivo, ma dopo aver letto le ultime pagine non la pensavo più così e infatti ha ben due seguiti: "Fins Are Forever" e "Just For Fins", che sono curiosa di leggere.

L'AUTRICE:
Tera Lynn Childs è nata a Minneapolis (Minnesota), ma fin da bambina ha girovagato coi genitori per gli Stati Uniti, vivendo in Colorado, Indiana, Ohio, California e Missouri. Indecisa su quale strada intraprendere nella vita, e da sempre appassionata lettrice, ha iniziato a scrivere per gioco, per poi scoprire di avere un grande talento, apprezzato da editori, librai e lettori. «Il bacio della sirena» è il suo romanzo d’esordio.

"In my mailbox" (18)

Nuova puntata di In my mailbox creata da Kristi del blog The Story Siren, la quale è dedicata ai libri che ho comprato, vinto o ricevuto in regalo, durante la settimana.


Questa settimana ho ricevuto:
dalla casa editrice San Paolo, che ringrazio



Titolo: "Pink lady"
Autrice: Benedetta Bonfiglioli
Casa editrice: San Paolo
Pagine: 152
Prezzo: 14.00
TRAMA:
Anna ha diciassette anni e, di fronte all'apatia e alla depressione in cui sono sprofondati i suoi genitori alla morte della sorella maggiore, reagisce solo con la rabbia. Verso di sé, verso i suoi, verso la sorella morta: ne sente la mancanza, vorrebbe non dimenticarla mai, nutrire il ricordo di lei con il suo dolore e nello stesso tempo vorrebbe ricominciare a vivere. Riuscirà a farlo tra i palazzi antichi di Belmonte, cittadina della Pianura Padana, dove deve ricominciare tutto da capo. Qui conosce l'amore: quello tra Ete e Paolo, quello gratuito di Silvia, quello di Marco e riscopre quello dei uoi genitori. Qui impara che il passato non si cambia e che non è una colpa lasciare che il dolore si plachi per tentare di essere felici. 

Dalla casa editrice Newton Compton, che ringrazio:

978-88-541-3772-1

Titolo: "Anna vestita di sangue"
Autrice: Blake Kendare
Casa editrice: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: 12.90
TRAMA:
Suo padre lo faceva prima di essere ucciso dal fantasma che stava cercando di annientare. E ora Cas, armato del misterioso pugnale athame, continua la missione: viaggia di città in città insieme alla madre, una strega, e al suo gatto fiuta-fantasmi, alla ricerca di spiriti malvagi. Quando arrivano a Thunder Bay per eliminare quella che la gente del posto chiama “Anna vestita di sangue”, Cas non si aspetta nulla di diverso dal solito. Si trova invece di fronte a una ragazzina posseduta dalla rabbia e vittima di maledizioni, uno spirito diverso da quelli che è abituato a distruggere. Indossa ancora il vestito che aveva quando fu assassinata, nel 1958. Dal giorno della sua morte, Anna uccide chiunque osi entrare nella dimora vittoriana vecchia e cadente in cui un tempo viveva. Gli spiriti delle sue vittime penetrano il legno marcio delle pareti, strisciano sul pavimento ammuffito e viscido delle cantine, senza trovare pace… Per qualche strano motivo però, Anna non uccide Cas. Anzi, si rivela l’unica in grado di aiutarlo a trovare il fantasma maligno che lo ha privato del padre. Così, insieme agli altri strani amici del giovane, streghe e stregoni in erba, formeranno una squadra disposta ad affrontare ogni pericolo. Ma Cas dovrà risolvere un problema ancora più difficile di questo: quale sarà infatti il destino di Anna?

Dalla casa editrice Leggereditore, che ringrazio:


Titolo: "La musica delle parole"
Autrice: Emily St John Mandel
Casa editrice: Leggereditore
Pagine: 320
Prezzo: 10.00
TRAMA:
Lilia ha viaggiato tutta la vita, cambiando costantemente identità. È scomparsa talmente tante volte che non sa più come fermarsi. Rapita dal padre a sette anni, che l’ha costretta a viaggiare in lungo e in largo per gli Stati Uniti, Lilia ha imparato a costruirsi un’identità fatta di tanti frammenti diversi che raccoglie con la sua inseparabile macchina fotografica. Adora la solitudine, e chi la conosce bene può immaginarsela mentre cerca di cogliere l'immagine perfetta nel bel mezzo di un temporale. È uno spirito libero, la sua curiosità e la sua immaginazione sono implacabili, così come la sua incapacità di fermarsi, di rimanere...
Ora sta lasciando New York, e con un bacio sulla fronte saluta il suo attuale compagno, ignaro che fra poco di lei rimarranno solo le impronte umide sul parquet.
Ma questa è la vita di Lilia, e poco gli altri possono fare per cambiarla. Si può forse ingabbiare la libertà? Ma cosa succede quando chi fugge vorrebbe fare di tutto per rimanere?

Quale vi ispira?
E voi cosa avete trovato nelle vostre cassette?

venerdì 22 giugno 2012

Anteprima "Mi piace vederti felice" di Rossella Rasulo

In libreria dal 26 Giugno 
per Chrysalide


Titolo: "Mi piace vederti felice_"
Autrice: Rossella Rasulo
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 252
Prezzo: 16.00
TRAMA:
Per la vacanza dei suoi diciotto anni Aura progetta un’estate al mare coi suoi migliori amici, Paola e Alessio, e un quarto incomodo, Lorenzo, il fratello di Paola.
La meta è l’isola d’Elba, luogo in cui era solita andare in vacanza con i suoi genitori. A Marciana Marina, nella vecchia casa di famiglia, il ritrovamento del diario di sua nonna svela a poco a poco un segreto che sconvolgerà tutta la sua vita.
Mentre i ricordi affiorano tra i vicoli del paese, nell’antica torre del molo e lungo le spiagge assolate, nuovi sentimenti si intrecciano a misteri dimenticati, e al ritorno nulla potrà essere più come prima.

L'AUTRICE:
Rossella Rasulo è nata a Roma il 22 aprile del 1980.  A ventiquattro anni ha aperto il suo primo blog, diventato in breve tempo uno dei più visitati della rete. Nel 2010 ha vinto un Macchianera Blog Award (i premi della blogosfera italiana) come personaggio femminile più desiderabile della rete. Sempre nel 2010 ha esordito come scrittrice con il romanzo per ragazzi Ti voglio vivere.





mercoledì 20 giugno 2012

"Intervista alle autrici del romanzo Voglio fare la Wedding Planner"

Buon pomeriggio a tutti :)
A voi come va la giornata? A me, per ora, decisamente male...e meno male che avevano detto che la Bilancia da Giugno andava alla grande...forse parlavano di Giugno 2013, chissà.
Oggi vi presento l'intervista che ho realizzato per l'uscita del libro "Voglio fare la Wedding Planner" di Serena Obert, Stefania Poletti e Stefania Niccolini.


  

Benvenute su "Franci lettrice sognatrice"

‎1 Partiamo dall'aspetto grafico del libro, che è la cosa che ci attira subito. Chi ha scelto il titolo e l'immagine del romanzo? Come siete arrivate a questa scelta? 
Ovviamente della copertina se n'è occupato lo staff della casa editrice. E siamo particolarmente contente, perchè sia noi, sia il nostro editore, abbiamo la convinzione che anche la cura del prodotto libro in sè, sia un aspetto molto importante. L'idea, comunque, era quella di ricreare in modo spiritoso l'atmosfera della "sofistically commedy " degli anni 50 e allo stesso tempo indirizzare il lettore al genere chick lit.
Il titolo invece è venuto da solo, sulla base di tutte le innumerevoli e-mail che settimanalmente riceviamo, e che cominciano proprio con "Voglio fare la wedding planner"...

2 Quando è nata l'idea di scrivere "Voglio fare la Wedding Planner"?
Questo libro, nasce dalla voglia di dipingere, facendo divertire ovviamente, la vita di chi organizza i matrimoni, allontanandola dai clichè che i media le hanno dato negli ultimi anni.  Fare la wedding planner è un vero e proprio mestiere, non un hobby, e tra un sorriso e l'altro abbiamo voluto raccontarne i ritmi serrati, la quotidianità tra atelier e partecipazioni, la passione che ci mettiamo ogni giorno e l'etica professionale. 

3 É stata Stefania Niccolini a proporvi questa collaborazione o il contrario?
É stato Gianni La Corte, il nostro editore, a metterci in contatto e a creare questa bellissima squadra. E noi non potevamo avere una compagna di viaggio migliore.

4 Serena Obert, ho letto che ha improntato la sua agenzia sul modello statunitense: quali sono le differenze, se ci sono, tra i matrimoni italiani e americani dal punto di vista della preparazione?
Devo dire che gli sposi, soprattutto i più giovani amano prendere spunto dall’idea americana dell’evento nozze che si discosta dal nostro solo perché molto incentrato sull'aspetto scenico, sulla voglia di giocare e dove si trovano spesso elementi come le flower girls, l’arco fiorito o la “torta all’americana” (quella enorme e multipiano). Una nuovissima idea made in USA, ad esempio, che è davvero molto apprezzata ultimamente, è il candy bar: un tavolo dove gli ospiti possono prendere e assaggiare caramelle gommose, pastigliette, praline, lecca lecca, liquirizie, cupcakes, cake pops, macarons (un vero must) e gustare deliziosi e classicissimi confetti di mandorla. É un’alternativa divertente e dolcissima alla classica confettata – molto di moda negli ultimi anni- che permette di allestire in modo colorato e spiritoso un angolo della location.

5 Stefania Poletti e Serena, cos'è che vi attirava, che vi faceva sognare, che vi metteva l'energia addosso, per portarvi a scegliere questo lavoro?
Indubbiamente siamo entrambe partite dal fatto che caratterialmente siamo realmente portate a svolgere questo mestiere. Per fare la wedding planner ci vogliono capacità di pianificazione e organizzazione; una buona dose di pazienza, la voglia di stare sempre in mezzo alle persone, buon gusto, determinazione, elasticità mentale ma soprattutto volevamo essere presenti in un momento importante della vita delle coppie, un momento felice che resterà nei loro ricordi per sempre. Decisamente un lusso che non concede ogni mestiere!

6 Questo è il primo libro che scrivete? Se sì, com'è stata questa esperienza?
É stata sicuramente molto intensa. La fortuna di avere Stefania Niccolini e lo staff della casa editrice, che con la loro esperienza ci hanno accompagnato in questo percorso, è stata sicuramente importante, ma è stato bello vedere come dopo braimstorming e riunioni varie, il libro ha cominciato a prendere la vita che volevamo dargli. Il lavoro, siamo convinte, è stato poi valorizzato proprio dalla possibilità di averci lavorato in tre e, giocando di squadra, aver potuto arricchire ogni singola aspetto del libro.

7 Stefania Niccolini com'è nata la sua passione per la scrittura?
In tutta sincerità, fino a un paio di anni fa non avevo mai pensato seriamente di cimentarmi con la scrittura.
L’idea di farlo è nata per puro caso e il merito, o la colpa, è di mia figlia Alessandra.
È stata lei a spingermi a scrivere dopo che le avevo raccontato la trama che avevo immaginato per Non lasciarmi Edward, il mio primo romanzo.
Così ho preso coraggio e ho scoperto che scrivere è un qualcosa che mi diverte veramente! Impegnativo certo, ma travolgente.

8 Quanto la lettura ha influenzato la scrittura?
Se non ci fosse stata la passione per la lettura non avrei mai potuto scrivere.
Mi considero una lettrice onnivora; a parte i thriller e gli horror che evito accuratamente (la notte vorrei dormire…), mi piacciono tutti i generi, dai classici ai più moderni. Scelgo un libro più in base al mio umore del momento che in base all’autore. Quando scrivo però non seguo alcun modello. Il mio stile rispecchia la mia personalità; come nella vita non mi piace prendermi troppo sul serio, così, anche se cerco sempre di dare più chiavi di letture e approfondire la psicologia dei miei personaggi, il mio stile non manca di una sana dose di ironia. 

9 Sta già scrivendo un nuovo libro o comunque le frulla già un'idea per la testa?
I complimenti dei lettori, prima di Non lasciarmi Edward e adesso di Voglio fare la Wedding Planner, sono un ottimo incoraggiamento a continuare a scrivere. Sapere che il tuo libro ha regalato dei bei momenti di svago a qualcuno è meraviglioso. Però serve un’idea nuova e originale per non fare un clone di qualcosa già visto. Al momento perciò sono in standby ma non metto limiti al futuro perché ho imparato che l’idea giusta arriva quando meno te lo aspetti…

‎10 Il libro è uscito il 10 Maggio: avete già dato un occhio alle vendite e al suo posto in classifica?
Ovviamente non ci sono dati certi, ma sappiamo dalla nostra casa editrice che il libro sta andando molto bene, sta piacendo a tante lettrici (sono tantissimi i commenti in rete!) e che presto potrebbe già essere necessaria una nuova ristampa. E noi, che vi invitiamo a leggerlo e a seguirci sul sito www.vogliofarelaweddingplanner.it, non possiamo che esserne assolutamente felici.

Grazie mille per la vostra disponibilità e in bocca al lupo per tutti i vostri progetti futuri.
Grazie a voi!

Trovo interessante il candy bar, non trovate? Spero che abbiate gradito quest'intervista per conoscere meglio le autrici :)
Un bacio a tutti.

martedì 19 giugno 2012

"Prossimi arrivi ed evento Fazi Editore"


In arrivo per la casa editrice GDS:


Titolo: "8 3500"
Autrice: Michela Monti
Casa editrice: GDS
Pagine: 290
Prezzo: 9.90
In arrivo: 17 Luglio
TRAMA:
ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa.
Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perché.La causa dell’amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock.
Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia, e sempre grazie a lui, la donna avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso.
Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell’arresto, senza condizionamenti.
Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.


Per Fazi Editore:
Titolo: "8 3500"
Autrice: Michela Monti
Casa editrice: GDS
Pagine: 290
Prezzo: 9.90
In arrivo: 17 Luglio
TRAMA:
ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa.
Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perché.La causa dell’amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock.
Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia, e sempre grazie a lui, la donna avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso.
Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell’arresto, senza condizionamenti.
Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.
Per Fazi Editore:

Cosa accadrebbe se ogni giorno ci svegliassimo senza alcuna memoria del nostro passato, se i nostri ricordi non fossero altro che frammenti di futuro?

Titolo: "Il Diario di London Lane"
Autrice: Cat Patrick
Casa editrice: Fazi
Pagine: 350
Prezzo: 9.90
In arrivo: 20 Luglio
TRAMA:
London Lane ha sedici anni e ogni volta che si addormenta sa che al risveglio, l’indomani mattina, il suo mondo sarà svanito. Ogni notte, precisamente alle 4:33, perde ogni traccia della memoria della giornata che ha appena trascorso e quando si risveglia è in grado di “rivivere” solo scene che riguardano il suo futuro.
Un diario su cui annotare tutti gli avvenimenti della giornata è l’unico mezzo, insieme al sostegno della sua migliore amica e di sua madre, per tenere insieme la sua vita.
Quando London conosce Luke, un nuovo studente del suo liceo, qualcosa dentro di lei cambia: inizia a essere tormentata da strani incubi che sembrano perseguitarla anche durante il giorno. Si tratta di tetre previsioni o traumi legati al passato? La strana forma di amnesia che affligge London può essere in qualche modo curata? Perché non riesce a vedere Luke nel suo futuro?
E sempre per Fazi,dal 22 Giugno parte
LEGGI. SCRIVI. VINCI UN SOGNO!

LEGGI E ISPIRATI AI LIBRI DI AMANDA HOCKING
VINCI LA PUBBLICAZIONE IN EBOOK DELLA TUA STORIA
SUL PORTALE I-FANTASY

Amanda Hocking è ormai un caso editoriale mondiale. Grazie al sistema del self publishing l'autrice ha venduto più di 2.000.000 di copie dei suoi ebook e ha firmato un contratto milionario con la St. Martin's Press.
Ispirandosi alla fortunata ascesa di questa giovanissima autrice, Fazi Editore indice il contest letterario “Leggi. Scrivi. Vinci un sogno!”. Il primo selezionato vedrà la sua storia pubblicata, in formato ebook e al costo di 2 euro, sul portale www.i-fantasy.it

REGOLAMENTO:

Leggi i primi due volumi della trilogia Trylle (Switched e Torn) di Amanda Hocking e scrivi, in chiave fantasy, una storia della lunghezza di max 100 cartelle (circa 200.000 battute spazi inclusi), ispirandoti alle tematiche contenute all'interno dei due libri: l'analisi di se stessi, la presa di coscienza della propria natura, l'importanza e l'accettazione del “diverso” e la difesa della propria individualità. Verranno prese in considerazione solo opere originali, mai pubblicate prima e in cui non siano presenti riferimenti a personaggi o luoghi contenuti all'interno dei libri di Amanda Hocking o di altri autori.

A partire dal 22 giugno, fino alle ore 15:00 del 16 luglio, invia le prime 10 cartelle (circa 20.000 battute, spazi inclusi) delle tua storia a ifantasy@fazieditore.it. Tutte le storie verranno pubblicate il 18 luglio, con i rispettivi credits, in un’apposita sezione del sito www.i-fantasy.it. Ogni opera avrà la possibilità di ricevere like, tweet, g +1, pin direttamente sul sito, attraverso il sistema dei contatori social (Facebook, Google +, Twitter e Pinterest). La somma dei click ottenuti, esclusivamente sul sito www.i-fantasy.it e visibili tramite contatore, decreterà la selezione delle prime 10 storie. Le opere potranno essere votate fino alle ore 15:00 del 2 agosto 2012, alle 15:01 i contatori saranno fermati. Alle 15:00 del 3 agosto la classifica con i relativi vincitori sarà resa pubblica.

Gli autori delle prime 10 storie selezionate dovranno inviare, a partire dal 4 agosto fino alle ore 15:00 del 15 settembre, il seguito dei racconti, per un totale di max 100 cartelle (circa 200.000 battute spazi inclusi) a ifantasy@fazieditore.it.
Le storie saranno lette da una giuria interna alla Casa Editrice, che entro il 1° ottobre comunicherà il vincitore del concorso.
Al vincitore verrà offerto un contratto per la pubblicazione e la vendita (al prezzo di 2 euro) della sua storia, in formato ebook, sul portale i-fantasy.
Fazi Editore si riserva il diritto di opzionare l'opera per un'eventuale edizione cartacea.

Prossimi arrivi e un evento niente male vero? 
Due storie che si preannunciano molto coinvolgenti e un evento che potrebbe far nascere una nuova stella  nel favoloso mondo dei libri!!


venerdì 15 giugno 2012

Recensione "Materia non vitale" di Davide Lazzarini


Titolo: "Materia non vitale"
Autore: Davide Lazzarini 
Casa editrice: Sensoinverso
Pagine: 165
Prezzo: 13.00
TRAMA:
Il Dottor Jones e il Dottor Jucker stanno facendo esperimenti sulla nanotecnologia medica applicata all’uomo. Il primo conduce parallelamente esperimenti per conto del Governo, all’insaputa dell’altro, al fine di usare la nanotecnologia per scopi bellici. Ma qualcosa va storto, qualcosa sfugge al controllo… 
Di lì a poco tutta l’umanità si accorgerà di che cosa è capace il G.O.D…

RECENSIONE:
Materia non vitale è un libro che ci ricorda il potere che può assumere la tecnologia: può aiutare a semplificarci la vita e a risolvere i problemi, ma il rischio è che se ne abuseremo, se ci spingeremo troppo in là, potrebbe anche sfuggire al nostro controllo e invece di risolvere i problemi ne potrebbe provocare.
Questo è uno dei possibili scenari che ci potrebbero attendere, un incubo che è protagonista anche in molti film.
Il titolo con la parola non che si differenzia dalle altre non è stata scritta così a caso, ma è un indizio del contenuto del libro e l'immagine che segue, rappresentante un'ape, è una delle tante forme che può assumere il G.O.D.
Questa opera prima di Davide Lazzarini è ben scritta e congegnata, senza descrizioni perditempo, avvincente, con un ritmo incalzante già dalle prime pagine e con un finale non scontato.
Alla fine del romanzo il lettore ha la possibilità di conoscere meglio l'autore attraverso la sua biografia e i suoi lavori, essendo nel tempo libero uno scultore.
Le creazioni di Davide sono realizzate con materiale di riciclo e fanno da spunto a questa storia: io le trovo originali!
L'unica critica che devo fare è la scelta della maggior parte dei nomi, che iniziano tutti con la J: il dottor Jones, il dottor Jucker, il generale Jersey, Jack e Juliet... avrei scelto nomi diversi per permettere  di focalizzare subito i diversi personaggi.
Per finire, faccio i miei complimenti all'autore, così versatile, che con questa vicenda è partito proprio con il turbo!

L'AUTORE:
Davide Lazzarini, nato a Rimini, classe 1970. Autodidatta. Si guadagna da vivere lavorando come operaio in svariate ditte, trattando con legno, ferro, materie plastiche e vernici, che gli permettono di scoprire la sua innata versatilità verso questi elementi. Proprio da queste basi inizia a sperimentare e a creare i suoi primi lavori artistici usando materiali di riciclo che daranno vita alle sue sculture. www.officinadelriciclo.it 

giovedì 14 giugno 2012

"In libreria e prossimi arrivi"

Buon pomeriggio lettori,
come va?
Io sono un po' giù, ma per fortuna ci sono i libri, così non penso alla brutta giornata.
Per noi lettori tante novità!!!! Vediamo quali romanzi ci attendono :)

In libreria per la casa editrice Nord:



Titolo: "L'ultimo giorno"
Autore: Glenn Cooper
Casa editrice: Nord
Pagine: 468
Prezzo: 18.60
E-book: 13.99
TRAMA:
Milano, oggi. È la crisi più grave che il mondo abbia mai attraversato. Disorientati, giovani e anziani, credenti e atei si pongono tutti le stesse, angoscianti domande: cosa faranno ora che il più grande sogno dell’umanità si è trasformato in un incubo? Cosa succederà allo scoccare dell’ultimo giorno?

Boston, qualche mese prima. È l’indagine più complessa che Cyrus O’Malley abbia mai affrontato. Sconvolto, il detective dell’FBI osserva le foto delle vittime: per l’ennesima volta, si chiede perché, dopo averle strangolate, il serial killer abbia praticato loro un minuscolo foro alla base del cranio. Per Cyrus, quel caso è diventato un’ossessione. E non importa se, per risolverlo, sarà costretto a rinunciare a tutto ciò che gli è caro…

Londra, 1988. È la sensazione più travolgente che Alex Weller abbia mai provato. In estasi, il ragazzo osserva il fiume di luce che scorre davanti a lui: sull’altra sponda c’è suo padre, che lo esorta a raggiungerlo. Ma, per quanto si sforzi, Alex non riesce a muoversi e, d’improvviso, si trova di nuovo incastrato fra le lamiere, sul luogo del terribile incidente d’auto che ha causato la morte dei genitori. Da quel momento, Alex avrà un solo obiettivo: rivivere quell’esperienza. E non importa se, per farlo, sarà costretto a uccidere…

L'AUTORE:
Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato con il massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo della Biblioteca dei Morti, del Libro delle Anime, della Mappa del destino e del Marchio del diavolo, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali.

In arrivo per Leggereditore:


Un duetto indimenticabile e inedito, due stelle del paranormal insieme per questa nuova avventura che porterà per la prima volta l’autrice di best-seller Gena Showalter, grande successo in edicola, finalmente in libreria!

Titolo: "Dark Whisper"
Autrici: Kresley Cole-Gena Showalter
Casa editrice: Leggereditore
Pagine: 436
Prezzo: 10.00
In arrivo: 28 Giugno
TRAMA:
Il nuovo volume della serie Gli Immortali, presenta due storie di amori contrastati, di attrazioni fatali, di piacere e pericoli estremi. La vita di Murdoch Wroth, vampiro senza scrupoli, è destinata a cambiare per sempre. Il suo cuore ha ripreso a battere, conquistato dalla bellezza di Daniela, un’affascinante Valchiria. Ma la loro unione non sarà priva di ostacoli, perché una terribile maledizione pende sulla donna. Se Wroth osasse anche solo sfiorarla, le infliggerebbe terribili sofferenze. Ad attenderli c’è la giusta ricompensa: un’onda di desiderio travolgente, come il sentimento che li attrae inesorabile.

LE AUTRICI:
Kresley Cole vive in Florida, con il marito e i loro cani. Per Leggereditore sono già usciti i primi sei romanzi della serie Gli Immortali, Dark Love, Dark Pleasure, Dark Passion, Dark Night, Dark Desire e Dark Dream, che hanno riscosso uno strepitoso successo.

Gena Showalter è un’autrice best seller nel mondo, già conosciuta in Italia per il grande successo riscosso in edicola con Harmony. Ha scritto oltre 30 romanzi, tutti ai vertici delle più prestigiose classifiche.


Romanzo d’esordio di Emily Mandel e finalista come libro dell’anno 2009 del ForeWord Magazine, La musica delle parole ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica. Una storia che parla d’amore, amnesie, oscuri legami familiari e la ricerca della propria identità.

Titolo: "La musica delle parole"
Autrice: Emily Mandel
Casa editrice: Leggereditore
Pagine: 320
Prezzo: 10.00
In arrivo: 28 Giugno
TRAMA:
Lilia ha viaggiato tutta la vita, cambiando costantemente identità. È scomparsa talmente tante volte che non sa più come fermarsi. Rapita dal padre a sette anni, che l’ha costretta a viaggiare in lungo e in largo per gli Stati Uniti, Lilia ha imparato a costruirsi un’identità fatta di tanti frammenti diversi che raccoglie con la sua inseparabile macchina fotografica. Adora la solitudine, e chi la conosce bene può immaginarsela mentre cerca di cogliere l'immagine perfetta nel bel mezzo di un temporale. È uno spirito libero, la sua curiosità e la sua immaginazione sono implacabili, così come la sua incapacità di fermarsi, di rimanere...
Ora sta lasciando New York, e con un bacio sulla fronte saluta il suo attuale compagno, ignaro che fra poco di lei rimarranno solo le impronte umide sul parquet.
Ma questa è la vita di Lilia, e poco gli altri possono fare per cambiarla. Si può forse ingabbiare la libertà? Ma cosa succede quando chi fugge vorrebbe fare di tutto per rimanere?



L'AUTRICE:
Emily Mandel è nata in Canada e dopo aver studiato danza alla The School of Toronto Dance Theatre si è trasferita a New York dove vive con suo marito. Il suo primo romanzo Last Night in Montreal è stato finalista come libro dell’anno 2009 del ForeWord Magazine e The Singer’s Gun ha vinto un Indie Bookseller's Choice Award. La musica delle parole è il suo terzo romanzo.

In arrivo per Timecrime:





Titolo: "La casa sul fiume"
Autrice: Penny Hancock
Casa editrice: Timecrime
Pagine: 368
Prezzo: 10.00
In arrivo: 21 Giugno
TRAMA:
Greenwich, Londra. In un freddo pomeriggio di febbraio, Sonia apre la porta di casa a Jez, 15 anni, un amico del figlio. Il ragazzo vorrebbe vedere un raro disco di vinile, pensa di restare qualche minuto e andare via. Non uscirà più. Con una folle progressione geometrica, un passo dopo l’altro, Sonia fa in modo che Jez non lasci la casa sul fiume, fino a quando non scoprirà di esserne prigioniero, di non poter chiedere aiuto. La sola possibilità che gli resta è trovare un modo per convivere con lei, con quella donna che lo considera una cosa sua, un oggetto da proteggere, da custodire. Non ha altra strada se non venire a patti con la sua carceriera: del resto, chi lo cercherebbe mai in quella splendida, vecchia dimora in riva al Tamigi? Chi sospetterebbe di una moglie e madre esemplare, che non ha mai mostrato alcun segno di squilibrio? La casa sul fiume è la storia di un’ossessione, di uno smarrimento che affonda le sue radici nei meandri più oscuri della psiche. Ed è la storia di una donna reale e vera come solo il dolore sa esserlo: perché la sua solitudine, i suoi ricordi, i suoi moventi parlano al cuore di ognuno di noi.
L'AUTRICE:
Penny Hancock, logopedista in una scuola elementare di Londra, vive a Cambridge con il marito e i tre figli. La casa sul fiume, suo romanzo d’esordio, verrà tradotto in dieci paesi; i diritti cinematografici e televisivi sono stati acquisiti dalla Festival Films.

«La sola cosa che conta, la sola cosa che vale la pena raccontare, è l’interiorità dei personaggi, cosa accade sotto la superficie. Scrivere è un’immersione nel profondo: niente di più e niente di meno.» Penny Hancock

Quale vi piace?
A me piace molto "La musica delle parole" e "La casa sul fiume".