giovedì 31 maggio 2012

"Il mio blog ha compiuto 1 anno...due giorni fa"

Stamattina mentre facevo un giro tra i blog mi è balzato in mente un pensiero: ma in questi giorni il mio blog non dovrebbe proprio compiere un anno? sono subito corsa qui e ho scoperto che il mio angolino aveva compiuto 1 anno due giorni fa!!!!
Non sono brava a ricordarmi le date speciali ed essendo molto sbadata e smemorina, mi era proprio passato di mente...
Ma è sempre così: fino al giorno prima mi ricordo l'evento importante, poi il giorno dopo è uscito dalla mia testa...in questo momento mi è venuta in mente l'immagine della Fata Smemorina :)
E' passato un anno e due giorni da quando ho deciso di aprire questo angolino, dove parlare con voi del meraviglioso mondo dei libri e dall'apertura il mio blog ha vissuto tanti cambiamenti, sia dal punto di vista grafico, sia per quanto riguarda il mio modo di scrivere.
Ho conosciuto molte persone con le quali condividere la mia passione che ringrazio, perché sempre presenti nel momento in cui ho dubbi o difficoltà.
Un enorme GRAZIE va anche a tutti coloro che hanno deciso di seguirmi, che passano a leggere, che commentano, che mi fanno i complimenti; alle case editrici e agli autori che credono in me e in ciò che faccio.
GRAZIE DI CUORE!!

E ora prendo la torta virtuale ,così possiamo spegnere le candeline :)


e i pasticcini :)



Buona giornata e un abbraccio a tutti!!

mercoledì 30 maggio 2012

Anteprima: "Torn-Ritorno al regno perduto" di Amanda Hocking


Titolo: "Torn-Ritorno al regno perduto"
Autrice: Amanda Hocking
Casa editrice: Fazi
Pagine: 350
Prezzo: 9.90
In arrivo: 22 Giugno
TRAMA:
Da quando Wendy Everly ha scoperto la verità su di sé – essere una changeling scambiata alla nascita – sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Così, con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Ma questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti e l’appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosissima, che potrebbe costarle la perdita della libertà.

L'AUTRICE:
Amanda Hocking vive in Minnesota con il suo migliore amico. Scrive romanzi da quando ha 6 anni. Da sempre amante della comunicazione in rete, aggiorna costantemente i suoi seguitissimi profili social: twitter (@amanda_hocking), facebook (/www.facebook.com/amandahockingfans) ed il suo blog ufficiale (http://amandahocking.blogspot.com).

martedì 29 maggio 2012

Anteprima: "Chi è Mara Dyer di Michelle Hodkin"

Ho ricevuto qualche ora fa l'email da parte di Chrysalide riguardante un nuovo libro che arriverà in tutte le librerie il 19 Giugno...e lo trovo assolutamente interessante!!  ma voglio sapere anche la vostra opinione ovviamente.
Vi presento:


Titolo: "Chi è Mara Dyer"
Autrice: Michelle Hodkin
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 280
Prezzo: 16.00
TRAMA:
Era solo un gioco. Eppure Mara non voleva partecipare alla seduta spiritica con le sue amiche Rachel e Claire.
Sei mesi dopo, Mara si risveglia dal coma in una stanza di ospedale. E le sue amiche sono morte. Cos'è successo quella notte al manicomio abbandonato?
Perché Mara è l'unica sopravvissuta?
Orribili allucinazioni iniziano a perseguitarla e un dubbio si insinua nella
sua mente: e se fosse stata lei a causare quelle morti, come aveva predetto la seduta spiritica?
L'incontro con il turbolento, bellissimo Noah potrebbe essere la sua salvezza o la sua definitiva condanna. Perché anche Noah ha un segreto, legato al grande mistero che la tormenta: chi è Mara Dyer?
Un viaggio ipnotico tra i fantasmi dell'amore e della psiche per un esordio thriller paranormale che ha stregato i lettori americani.


L'AUTRICE:

Michelle Hodkin è cresciuta nel sud della Florida, è andata al college a New York e ha studiato legge nel Michigan. Quando non scrive la si può trovare intenta a districare strani oggetti dalle fauci dei suoi tre animali domestici. Questo è il suo primo romanzo.
Sito ufficiale

Anteprima: "La leggenda dei cacciatori di vampiri di Seth Grahame-Smith"

In libreria dal 21 giugno

È stato il 16° presidente degli Stati Uniti
Ha vinto la Guerra Civile
Ha abolito la schiavitù
È stato assassinato in un teatro di Washington

…ed è stato il più grande cacciatore di vampiri della sua epoca



Dal 15 agosto al cinema il film tratto da questo romanzo
prodotto da TIM BURTON


Titolo: "La leggenda dei cacciatori di vampiri-il diario segreto del presidente"
Autore: Seth Grahame-Smith
Casa editrice: Nord
Pagine: 416
Prezzo: 14.60
TRAMA:
I tenui raggi di luna che filtrano dalla finestra illuminano la scena: un bambino di nove anni, inginocchiato accanto alla madre ormai agonizzante. Da giorni la donna è bloccata a letto, colpita da una malattia incurabile. «Il mio piccolo…» sussurra lei, prima di esalare l’ultimo respiro.

Indiana, 1820. Il giovane Abramo Lincoln ha appena scoperto la verità: sua madre non è morta per cause naturali, ma è stata uccisa. Da un vampiro. Sconvolto, il ragazzo fugge via, folle di rabbia e di dolore. Dopo tre giorni passati a vagare tra le campagne, ascoltando racconti spaventosi su contadini morti dissanguati e con strani morsi sul collo, il futuro presidente degli Stati Uniti torna a casa e scrive nel suo diario: «Dedicherò la mia vita allo studio e all’allenamento. Nel nome di mia madre, diventerò un maestro nell’uso delle armi. E userò il mio talento per un unico obiettivo…»
Dotato di una forza leggendaria e di una ferrea determinazione, Lincoln terrà fede alla promessa, annotando nel diario le tappe della sua guerra clandestina contro il nemico più infido degli Stati Uniti: i vampiri. Una guerra che lui continuerà a combattere anche dopo aver conquistato la Casa Bianca…
Se Lincoln è ricordato come il presidente che ha sconfitto i Confederati e ha liberato milioni di schiavi, la sua battaglia contro i vampiri è invece rimasta ignota. Fino a oggi. L’autore di questo romanzo è infatti riuscito dove tutti gli altri storici hanno fallito nel corso degli ultimi 140 anni: ha ritrovato il diario di Lincoln. Il suo diario segreto. E ha deciso di pubblicarlo, perché tutti conoscano la vera storia di Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti e implacabile cacciatore di vampiri.

Ombre nella vita di Abramo Lincoln 

1818:  a nove anni, cade da cavallo e sbatte la testa. Viene dichiarato morto, tuttavia, dopo un paio d’ore, miracolosamente, si riprende come se nulla fosse successo.

1858: subisce un processo per assassinio, però viene scagionato in extremis. Sebbene tutti gli indizi fossero contro di lui, usando un calendario in cui sono riportate le fasi lunari e le congiunzioni astrologiche, riesce a dimostrare la propria innocenza.

1861: mentre si reca a Washington in treno, uno sconosciuto gli si avvicina, gli predice la sua morte per mano di un assassino e scompare nel nulla.

1865: il 17 marzo, per una strana fatalità, non si presenta all’inaugurazione di una caserma. E riesce così a scampare a un rapimento organizzato da un suo rivale politico.

1865: a un mese esatto dallo sventato rapimento, il rivale politico che lo aveva architettato viene trovato morto in circostanze misteriose.
Il giorno precedente, Lincoln era stato ucciso a Washington. 

L'AUTORE:
Seth Grahame-Smith è nato nel 1976. Ha lavorato per alcuni anni come autore televisivo finché, nel 2005, non ha deciso di dedicarsi alla sua grande passione: la narrativa. Il suo primo romanzo, Orgoglio e pregiudizio e zombie (Nord, 2009) – versione fedelmente zombificata del celeberrimo capolavoro di Jane Austen – è diventato un clamoroso fenomeno editoriale: per mesi in testa alla classifica del New York Times, è stato tradotto in oltre 20 Paesi. E il successo gli ha aperto le porte del cinema: è stato scelto da Tim Burton per scrivere la sceneggiatura del suo ultimo film, Dark Shadows, e i due hanno deciso di continuare a collaborare anche per la trasposizione cinematografica di La leggenda del cacciatore di vampiri, di cui Tim Burton è produttore.

Questo è un libro che m'ispira metà e metà... e a voi?

lunedì 28 maggio 2012

Anteprima: "83500 di Michela Monti"

Oggi vi presento il libro di Michela Monti, una nuova autrice italiana.
Mi fa molto piacere scrivere un'anteprima sul suo primo libro, perché dalla trama promette molto bene!


Titolo: "83500"
Autrice: Michela Monti
Casa editrice: GDS
TRAMA:
ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa.
Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perché.La causa dell’amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock.
Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia, e sempre grazie a lui, la donna avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso.
Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell’arresto, senza condizionamenti.
Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

Queste sono le prime info disponibili, che aggiornerò appena avrò tutte le info complete.
Ciò che mi incuriosisce di questo libro è il fatto che Melice sia condannata a morte, senza saperne il motivo; che possa tornare indietro per cambiare gli eventi; e il riferimento alla notte di Halloween.
E voi cosa ne pensate?
Vi piace, vi attira?

domenica 27 maggio 2012

"In my mailbox" (17)

Nuova puntata di In my mailbox creata da Kristi del blog The Story Siren, la quale è dedicata ai libri che ho comprato, vinto o ricevuto in regalo, durante la settimana.


Questa settimana ho ricevuto:
dalla Timecrime che ringrazio

Titolo: "L'ultima profezia"
Autrice: Liz Jensen
Casa editrice: Timecrime
Pagine: 437
Prezzo: 10.00
TRAMA:
Durante un'impietosa estate di caldo biblico e tempeste, la maggior preoccupazione di Gabrielle Fox è quella di ricostruire la propria carriera di psicologa dopo un terribile incidente d'auto. Ma quando le viene assegnato il caso di Bethany Krall, un'adolescente psicopatica che ha ucciso la madre e vive rinchiusa in un manicomio criminale, Gabrielle inizia a pensare di aver compiuto un tragico errore. E ha ragione: la sua giovane paziente non è una semplice assassina. Nelle sue allucinazioni c'è qualcosa di inquietante, di orribilmente reale: Bethany può vedere, molto prima che accadano, catastrofi che si stanno per abbattere sul pianeta, piccole apocalissi che andranno a comporsi, nel tempo, in un misterioso disegno finale dal quale nessun tentativo di fuga, nessun possibile esodo sembrerà poterci salvare. Eppure, quando Gabrielle se ne rende conto, nessuno le crede. Ci sono profezie troppo spaventose perché le si possa prendere anche solo in considerazione, e l'unica cosa che le resta da fare è portare via con sé Bethany, in una disperata corsa contro il tempo...

dalla Giunti Y che ringrazio:

Titolo: "Prima del futuro"
Autori: Jay Asher e Carolyn Mackler
Casa editrice: Giunti Y
Pagine: 400
Prezzo: 12.00
TRAMA:
È il 1996, la velocità della connessione arranca rumorosamente a 56kb, la rete è quasi vuota, è ancora uno strumento per pochi, una sorta di nuova stregoneria tecnologica. Josh e Emma si conoscono fin da quando erano piccoli, sono sempre stati amici inseparabili, poi Josh ha tentato di baciare Emma e le cose si sono complicate. È parecchio tempo che non si vedono, il giorno in cui Josh suona il campanello di casa della ragazza e le porge imbarazzato un cd­rom di America on line. È arrivato come omaggio per posta, ma loro non hanno il computer. Emma invece ha un fiammante pc con Windows 95, ma non ha internet. Quando Emma riesce finalmente a connettersi, accade qualcosa di inspiegabile. Per una strana alterazione nella barriera spazio­temporale appare sullo schermo una misteriosa pagina bianca e blu con una scritta sconosciuta: facebook. C'è la foto di una donna sui trent'anni con un volto familiare, troppo familiare. C'è il suo nome, Emma Nelson e la sua stessa data di nascita. Si è aperto un pericolosissimo portale sul futuro in grado di cambiare, in un'indimenticabile settimana di delirio, il presente, i sentimenti e il destino di Josh e Emma.

dall'autore Francesco Gioè che ringrazio:

Titolo: "L'eredità di Iside"
Autore: Francesco Gioè
Casa editrice: Neftasia
Pagine: 375
Prezzo: 18.00
TRAMA:
Il crollo d’una parete nelle Catacombe cappuccine di Palermo svela una vecchia Bibbia, testa di ponte di un pellegrinaggio che porterà ad un segreto insospettabile. 

Cos’è il GRIV? Servizi segreti ispirati dalle previsioni catastrofistiche di Al Gore e di buona parte della scienza contemporanea. Qual è il suo obiettivo? Salvaguardare la Terra ad ogni costo. 
Un protagonista fobico e musicopatico; un’equipe di professionisti  a spasso per la storia e, sullo sfondo, lo spionaggio ai massimi livelli.
L’eredità di Iside mette insieme mistery, noïr e avventura. Una caleidoscopica narrazione attraverso mezzo mondo; attraverso guerre e civiltà pregresse.  

Cosa muoveva il vecchio frate vissuto a cavallo di tre secoli? Qualcuno cercherà di scoprirlo, passando da un’investigazione sincopata e da una tecnica narrativa assolutamente graffiante.

da Progetto Cultura che ringrazio:

Titolo: "Equilibri sospesi"
Autrice: Marilena Votta
Casa editrice: Progetto Cultura
Pagine: 160
Prezzo: 12.00
TRAMA:
I personaggi della raccolta di racconti sono colti nell'attimo in cui le cose stanno per cambiare. Non si sa se in bene o in male. Comunque stanno per cambiare.

E voi cosa avete trovato nelle vostre cassette?
Quale vi ispira?

venerdì 25 maggio 2012

"In libreria e prossimi arrivi"


In arrivo per Giunti Y:


Titolo:Josephine Angelini
Genere: Narrativa contemporanea
Collana: Y
Editore: Giunti
ISBN - EAN: 9788809770775
Pagine: 448
Formato cm: 15 x 23 cm.
Legatura: Cartonato con sovraccoperta
In arrivo: 6 giugno 2012
TRAMA:
Non ci sono più sogni per Helen, ogni volta che si addormenta è costretta a raggiungere l’aldilà. È la prescelta, colei che dovrà discendere agli Inferi e superare
prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere il ciclo di faide tra le Case.
In più ogni mattina, quando si risveglia ferita e provata, non trova tregua: deve allenarsi duramente per controllare i suoi poteri e, come se non bastasse, andare a
scuola. Sempre più spossata e sofferente, non ha nessuna spalla su cui piangere.
Perfino Lucas, diventato freddo e ostile, la respinge. Ma è proprio quando ogni speranza sembra perduta, durante una delle sue estenuanti discese agli Inferi, che Helen
si imbatte in Orion, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra oltre che il suo cuore. Divisa fra l’attrazione per il nuovo pretendente e l’amore impossibile per il cugino, Helen si trova a sfidare i suoi limiti e le sue paure. È in gioco il destino dell’umanità intera.
Ancora più intrigante di Starcrossed, Dreamless è un romanzo intenso, dark, sexy e pieno di azione.

Dal libro: 
«Ok, fantastico. Adesso andrò agli Inferi» annunciò Helen a Lucas senza giri di parole, mentre già si faceva prendere dalla confusione e decideva di passare all’azione senza pensarci troppo a lungo.
«E nel caso in cui dimenticassi tutto, perfino di tornare indietro, voglio che tu sappia che ti amo ancora.»
«Anche io ti amo ancora.» Un sorriso gli si disegnò in volto.

L'AUTRICE:

Josephine Angelini è la più giovane di otto fratelli e vive a Los Angeles col marito.
Starcrossed, il suo esordio narrativo, primo libro della saga The Awakening series, è stato un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA. Dreamless è il cuore della trilogia che si concluderà con un terzo romanzo (2013) in cui si narra la cronaca dello scontro finale tra gli dèi e i mortali.

Mentre,già in libreria per Giunti:

1 MILIONE DI COPIE VENDUTE NEL MONDO
Tutto quello che ogni donna vorrebbe trovare in una storia d'amore.
Autore: Lucinda Riley
Genere: Narrativa contemporanea
Collana: A
Editore: Giunti
ISBN - EAN: 9788809771246
Pagine: 624
Formato cm: 14 x 21,5
Legatura: Brossura con bandelle

TRAMA:
Da bambina, Julia trascorreva molte ore felici nella incantevole tenuta di Wharton Park, dove suo nonno coltivava con passione le specie più rare ed esotiche di orchidee. Quando per un terribile colpo del destino la sua vita viene sconvolta, Julia – ormai un’affascinante e affermata pianista – torna istintivamente nei luoghi della sua infanzia. Spera con tutto il cuore che Wharton Park la aiuti a capire che direzione prendere, co­me è avvenuto in passato. Da poco, però, la tenuta è stata rilevata dal carismatico e ribelle Kit Crawford che, durante i lavori di ristrutturazione, ha trovato in villa un diario risalente al 1940, forse appartenuto proprio al nonno di Julia. E, mentre con l’avanzare dell’inverno l’attrazione tra Julia e Kit cresce di ora in ora, Julia sente la necessità di scoprire quale verità si nasconda dietro quelle pagine annotate. Ed è così che un terribile segreto sepolto per anni viene alla luce, un segreto potente, che ha quasi distrutto Wharton Park e che è destinato a cambiare per sempre anche il futuro di Julia.
Un’appassionante storia d’amore dove pas­sato e presente si intrecciano senza sosta.
Un racconto epico e commovente che rapisce fino alla fine.

Dal libro:
«Nonna, ti prego dimmi tutto. Se è un segreto sai che lo manterrò.»
«Lo so, tesoro mio. Il problema è che non è così semplice. Vedi, è uno di quei segreti di famiglia che, una volta svelati, finiscono con lo stravolgere la vita di molte persone.»

L'AUTRICE:

Lucinda Riley è nata in Irlanda e ha trascorso molti anni della sua infanzia in Thailandia, grande fonte di ispirazione per questo romanzo.
Dopo una felice carriera come attrice teatrale e televisiva, da tempo si dedica unicamente alla scrittura. Vive in Inghilterra, nel Norfolk, con il marito e i suoi quattro figli.
Il giardino degli incontri segreti è un bestseller internazionale che ha venduto fino a ora 1 milione di copie ed è stato tradotto in oltre 20 Paesi.

In libreria per Tre60:

«Il cuoco che ha preparato questa delizia è uno chef pluristellato.
Ha usato ingredienti di altissima qualità:
¼ di storia americana, ¼ di medicina in stile CSI,
¼ di storia dell’arte, ¼ di poliziesco.
Il tutto amalgamato con una tensione perfetta.
Ma quando arriva la seconda portata?»
Pedro, Suma le letras
Titolo: "L'artista della morte"
Autore: Alejandro Arìs
Casa editrice: Tre60
Pagine: 352
Prezzo: 9.90
TRAMA:
Washington, 1968. Dopo aver trascorso più di due anni nell’inferno del Vietnam, il dottor Kenneth Philbin è ormai abituato ad affrontare le atroci sofferenze dei feriti e a confrontarsi quotidianamente con l’orrore della morte. Tuttavia neanche lui può rimanere indifferente davanti a uno spettacolo così macabro e inquietante: un uomo seminudo crocifisso ai pali di sostegno di un molo. Poco sopra la testa della vittima, è stato inchiodato un foglietto con scritto «Salvador», mentre sull’acqua sottostante c’è una piccola imbarcazione. Sebbene Kenneth, in qualità di chirurgo del pronto soccorso, sia stato convocato dalla polizia solo per certificare la causa della morte, è lui il primo a capire che la scena del crimine è l’esatta riproduzione di un celebre quadro di Salvador Dalì, il Cristo di san Giovanni della Croce. E, nel giro di pochi giorni, arriva un’altra drammatica conferma: la polizia infatti trova un cadavere disposto in modo da raffigurare l’Uomo vitruviano di Leonardo. Ma è la maestria con cui il corpo è stato sezionato a mettere in allarme Kenneth: l’omicida non è ossessionato soltanto dalle opere d’arte, ma anche dal corpo umano, ed è chiaro che ha una profonda conoscenza dell’anatomia e una straordinaria abilità chirurgica. Forse l’assassino è molto più vicino di quanto Kenneth possa immaginare, ed è proprio a lui che ha lanciato la sfida…

L'AUTORE:
Alejandro Arís è nato a Barcellona nel 1943. Medico chirurgo, è direttore del reparto di Cardiologia di uno degli ospedali della sua città. L’artista della morte è il suo primo romanzo.

Quale libro leggerete tra questi? Io sono curiosa di leggere "Dreamless".

Recensione "La chimera di Praga" di Taylor Laini



Titolo: "La chimera di Praga"
Autrice: Taylor Laini
Casa editrice: Fazi
Pagine: 394
Prezzo: 14.90
TRAMA:
Karou ha 17 anni, è una studentessa d'arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un'intricata filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale. Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l'esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz'anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell'aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell'immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua "famiglia" Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.

RECENSIONE:
La cover italiana della Chimera di Praga è bellissima a mio giudizio, sia quella esterna, sia quella che si può vedere togliendo la copertina, che ritrae una piuma e il titolo blu elettrico, dando l'illusione di essere fosforescenti.
Penso che la casa editrice Fazi e in particolar modo la grafica abbiano fatto proprio un bel lavoro, perché mettendola a confronto con le cover disponibili degli altri paesi ( disponibili, perché  il libro verrà pubblicato anche in Vietnam, Estonia, Bulgaria e Portogallo), questa le batte tutte.

     
 

Anche l'autrice l'approva, come si può leggere sul suo blog Laini Taylor: Lovely, no? Love Karou's Tattoo!And the title: The Chimaera de Prague. Cool.
Bella, no? Amo il tatuaggio di Karou! E il titolo: La Chimera di Praga. Forte.

Il coinvolgimento per i primi capitoli, soprattutto il primo, è stato freddino... non so, c'era qualcosa che non mi convinceva, forse lo trovavo un po' lento e sembrava che non mi desse molte informazioni su Karou.
Poi la svolta! Ho capito che bastava pazientare un pochino, che era un tipo di storia che prendeva forma poco a poco.
Un fattore che mi ha lasciata esterrefatta è che alcune parti del libro non mi sembrava di leggerle, ma di viverle, da quanto riuscivo a immaginarle: era come camminare nelle pagine di un libro, un libro vivo, con colori e profumi (tratto dal libro).
L'ambientazione è magica e descritta in maniera poetica dall'autrice: 
Città da racconto di fate. Dal cielo, i tetti rossi abbracciano il gomito di un fiume scuro e, nella notte, le colline boscose appaiono come un ponte di nero nulla che spicca nel bagliore del castello illuminato, le acuminate torri gotiche, le cupole grandi e piccole.
Il fiume cattura tutte le luci e le amplifica, lunghe e ondeggianti, e la pioggia che cade obliqua offusca tutto come in un sogno (...) Praga.
Amo il modo in cui scrive Taylor Laini.
L'avevo già potuta conoscere con "Baci immortali" ed è anche la consapevolezza che il libro portasse la sua firma che mi ha portata a leggerlo.
Ella mantiene questo elevato livello di scrittura per tutto il romanzo, rendendolo estremamente incantevole e portandomi a soffermarmi più volte per assaporare appieno alcune sue frasi.
La protagonista Karou all'inizio non è riuscita a trasmettermi più di tanto, ma con il passare del tempo è riuscita a farsi amare, perché è intraprendente e coraggiosa, ma anche perché riesce a trasmetterti le sue emozioni: solitudine, incompletezza, gioia, dolore, amore...
Ho iniziato a divorarlo dal momento in cui Karou e Akiva s'incontrano e si scontrano e penso che fosse da "Twilight" che non mi appassionavo così per una storia d'amore.
Questo è un romanzo che mi ha fatto quasi piangere per ben due volte da quanto era forte il mio trasporto e l'affetto che avevo cominciato a provare per i personaggi.
A dispetto di altre saghe, dove nel primo episodio non si approfondiscono molti aspetti  e non si danno molte spiegazioni, qui invece si viene a capo di molti misteri e molti punti interrogativi trovano risposta.
Karou significa speranza e grazie a questo romanzo ci si ricorda che non bisogna mai smettere di sperare.
Essendo solo il primo di tre avrete capito dalla mia recensione che aspetto con trepidazione i successivi, sperando che mantengano questo livello.
Consigliatissimo!!

L'AUTRICE:
Laini Taylor è autrice di altri tre romanzi: Blackbringer e Silksinger, della serie Dreamdark, e di Lips Touch: Three Times, romanzo arrivato finalista al National Book Award. Vive a Portland, in Oregon, con il marito, l’illustratore Jim Di Bartolo, e la figlia Clementine.

mercoledì 23 maggio 2012

"Prossimi arrivi"


In arrivo per Timecrime a 10 euro, essendo finito il periodo di lancio, ma restando ugualmente un ottimo prezzo per un'ottima collana:


“Hewson propone ai suoi lettori degli affascinanti viaggi in Italia con delitto. Itinerari che contengono suspense, ambientazioni mozzafiato, un pizzico di gastronomia e investigazioni rigorosamente made in Italy.” Luca Crovi, Il Giornale



Titolo: "Il settimo sacramento"
Autore: David Hewson
Casa editrice: Timecrime
Pagine: 536
Prezzo: 10.00
In arrivo: 24 Maggio
TRAMA:
Torna lo scrittore best seller David Hewson con un nuovo avvincente volume della serie di crime ‘made in Italy’ che hanno per protagonista l’ispettore Nic Costa e i suoi formidabili collaboratori Peroni e Falcone.

Roma. Durante un’estate torrida un bambino di sette anni, Alessio Bramante, figlio di un celebre professore di archeologia, scompare misteriosamente nelle catacombe che tagliano le viscere della città. L’uomo indagato per il supposto omicidio del bambino viene inspiegabilmente lasciato alla mercé della furia del padre di Alessio, che lo uccide senza esitazione: il solo ad andare in carcere, per un amaro scherzo del destino, sarà dunque Giorgio Bramante. Quattordici anni dopo qualcuno aggredisce Leo Falcone, collega dell’ispettore Nic Costa, che all’epoca aveva lavorato al caso senza riuscire a risolverlo. Bramante, nel frattempo, viene rilasciato, mentre in prossimità di Castel Sant’Angelo, all’interno di un museo dedicato alle anime del Purgatorio, viene rinvenuta una maglietta appartenuta al piccolo Alessio. Sulla stoffa, incredibilmente, vi sono tracce fresche di sangue. Ben presto, Costa e i suoi collaboratori si trovano a dover risolvere un atroce mistero legato all’antico culto di Mitra, e a una vendetta che sembra non essersi ancora pienamente consumata...

L'AUTORE:
David Hewson è nato nello Yorkshire nel 1953. Ha collaborato come giornalista con il Times e il Sunday Times prima di dedicarsi interamente alla scrittura. Il settimo sacramento è il quinto volume della serie incentrata sul personaggio del detective Nic Costa da cui verrà tratta, tra il 2012 e il 2013, una serie televisiva ambientata a Roma. I precedenti quattro titoli, Il sangue dei martiri (2006), La villa dei misteri (2007), Il rituale sacro (2010) e Il morso della lucertola (2011), sono stati pubblicati da Fanucci Editore. David Hewson vive e lavora nei pressi di Wye, nel Kent.

«Ho passato talmente tanto tempo a Roma che credo sia difficile che le mie descrizioni sembrino esotiche. In effetti, ai giorni nostri è quasi impossibile mostrare l’esotismo in letteratura. La gente viaggia molto di più di una volta e, grazie a Internet, ha ormai accesso a migliaia di informazioni. Quello che cerco di fare nei miei libri è mostrare Roma così com’è nella realtà.» David Hewson



 In questo secondo thriller che ha per protagonista Will Trent, la Slaughter inietta quella stessa dose
di energia e acume che hanno fatto di lei un’autrice da milioni di copie. Il risultato è elettrizzante, e i lettori moriranno dalla voglia di leggere il prossimo volume della serie.” Publishers Weekly

Titolo: "Tre giorni per morire"
Autrice: Karin Slaughter
Casa editrice: Timecrime
Pagine: 470
Prezzo: 10.00
In arrivo: 24 Maggio
TRAMA:
Tre giorni per morire segna il grande ritorno di Karin Slaughter, la regina del thriller americano, e della serie best seller inaugurata con L’ombra della verità.

Una finestra in frantumi. Un’impronta di sangue. Ed è solo l’inizio... Un atroce crimine ha colpito al cuore la periferia più ricca di Atlanta. Rientrando nella sua villetta nel verde di Ansley Park, Abigail Campano trova ad accoglierla vetri rotti, tracce di sangue e il corpo martoriato di una ragazza. Inizialmente, pensa che quelle membra straziate siano della figlia Emma: disperata, la donna si avventa su quello che ritiene essere l’aggressore. Poi, lentamente, la verità inizia a farsi strada: non è di Emma quel corpo riverso sul pavimento; non è il suo assassino quel ragazzo che Abigail ha appena ucciso, a mani nude. Le indagini vengono affidate alla polizia di Atlanta, ma torbidi giochi di potere e un errore di valutazione da parte delle autorità rendono inevitabile l’intervento di Will Trent, agente speciale del Georgia Bureau of Investigation. Perché c’è qualcosa in quei vetri rotti, in quelle tracce di sangue, nello sguardo spento di Abigail che solo Will Trent saprà leggere: ma dovrà fare in fretta, costretto a una corsa contro il tempo per evitare che altre vite vengano spezzate in nome di un segreto che nessuno sembra voler svelare.

L'AUTRICE:
Karin Slaughter è nata in Georgia nel 1971, è una delle autrici più celebri del crime internazionale: quaranta milioni di copie vendute nel mondo, traduzioni in trenta Paesi. Fra i suoi thriller, sempre in vetta alle classifiche, la serie che ha come protagonista Will Trent, inaugurata con il best seller L’ombra della verità (Timecrime, 2012) e di cui Tre giorni per morire rappresenta il secondo volume. Insignita (caso unico nella storia del premio) per quattro volte del prestigioso Crimezone Thriller Award, Karin Slaughter vive e lavora ad Atlanta.


«Mi irrita il fatto che scrivere thriller sia ancora considerato appannaggio pressoché esclusivo degli uomini. La violenza continua a essere vista come un loro territorio. Da una scrittrice, ci si aspetta che narri soprattutto di legami familiari. Non vi pare un’opinione un po’ superata?» Karin Slaughter




“L’ultima profezia è la prova di come si possa scrivere un thriller su un argomento di grande attualità senza mandare in fumo le cellule cerebrali del lettore. Ne sarete conquistati.” Irvine Welsh

“Un best seller sulla fine del mondo che abiterà nei vostri incubi: smettere di leggerlo è impossibile.” The Times

Titolo: "L'ultima profezia"
Autrice: Liz Jensen
Casa editrice: Timecrime
Pagine: 434
Prezzo: 10.00
In arrivo: 24 Maggio
TRAMA:
L’ultima profezia è uno psico-thriller elettrizzante, che rivela al pubblico italiano un’autrice tra le più talentuose e originali della scena letteraria europea.

Durante un’impietosa estate di caldo biblico e tempeste, la maggior preoccupazione di Gabrielle Fox è quella di ricostruire la propria carriera di psicologa dopo un terribile incidente d’auto. Ma quando le viene assegnato il caso di Bethany Krall, un’adolescente psicopatica che ha ucciso la madre e vive rinchiusa in un manicomio criminale, Gabrielle inizia a pensare di aver compiuto un tragico errore. E ha ragione: la sua giovane paziente non è una semplice assassina. Nelle sue allucinazioni c’è qualcosa di inquietante, di orribilmente reale: Bethany può vedere, molto prima che accadano, catastrofi che si stanno per abbattere sul pianeta, piccole apocalissi che andranno a comporsi, nel tempo, in un misterioso disegno finale dal quale nessun tentativo di fuga, nessun possibile esodo sembrerà  poterci salvare. Eppure, quando Gabrielle se ne rende conto, nessuno le crede. Ci sono profezie troppo spaventose perché le si possa prendere anche solo in considerazione, e l’unica cosa che le resta da fare è portare via con sé Bethany, in una disperata corsa contro il tempo...

L'AUTRICE:
Liz Jensen è nata in Inghilterra, figlia di un liutaio danese, ha collaborato a lungo come corrispondente da Hong Kong per un quotidiano londinese. Rientrata in Inghilterra, ha lavorato per la Bbc e The Independent. Candidata tre volte all’Orange Prize, oltre a L’ultima profezia, i cui diritti cinematografici sono stati opzionati dalla Warner Bros, ha al suo
attivo sette romanzi tradotti in venti paesi, tra i quali The Ninth Life of Louis Drax dal quale Anthony Minghella trarrà presto un film. Risiede tra Copenhagen e Londra, dove scrive per il Times. Dal 2005 fa parte della Royal Society of Literature.

«Ho sempre pensato che il luogo comune ‘scrivi solo di quel che ti è noto’ sia profondamente errato. Bisognerebbe scrivere, e leggere, a proposito di quel che non conosciamo, così da poterlo esplorare. Più sappiamo del mondo, maggiore è il numero di menti che arriviamo a esplorare, meglio comprenderemo il luogo nel quale viviamo. Leggere, e scrivere, è fondamentalmente una questione di empatia.» Liz Jensen



Quale vi attira di più? A me ispira tantissimo "L'ultima profezia".

lunedì 21 maggio 2012

"Nuovi premi...grazie!!!!"

In questi giorni ho ricevuto dei nuovi premi, che mi rendono molto felice: grazie!!
Ecco quali sono:

Ringrazio Clody del blog "Locanda dei libri" e Morna del blog ""Forgotten Pages"

Le regole sono:
taggare altri 10 blog
scrivere una citazione

Citazione:
"A dire sono tutti capaci, il difficile è farlo"

I 10 blog:

Ringrazio Aliena del blog ""Whisper la voce del tempo"

Regole:
1. Linkare i blog da cui avete ricevuto il premio
2. Premiare altri 10 blog

I 10 blog:

Ringrazio Aliena del blog ""Whisper la voce del tempo"

Regole:
- Scegliere un proverbio che si ritiene assolutamente vero
- Pubblicare un immagine che rispecchi il proprio umore in questo momento
- Assegnare il premio ad altri sei blog

Proverbio:
Direi, quello che ho messo prima.. "A dire sono tutti capaci, il difficile è farlo"

Immagine:
comincio a essere così hihi :)

I 6 blog:


Risposte per Stefy del blog "Inchiostro e Cioccolato" e Stefania del blog "Lettura, cinema, viaggi e cucina-le mie passioni"

Per Stefy:
Il libro più bello che ho letto è: "Io uccido" di Faletti
Il mio film preferito è "Jack" con Robin Williams...davvero un bel film!!
Il piatto tipico della mia città è la bistecca alla fiorentina
Quando la fortuna bussa alla porta, falla accomodare
Sì ho un sogno nel cassetto che spero si realizzi :)
Da bambina volevo fare la veterinaria
Vivo in città
Il viaggio più bello che ho fatto...quando sono andata a Gabicce con i miei
Sì ho avuto un'amica di penna...ma adesso ci sentiamo per telefono
Se fossi un animale sarei una farfalla: fragile e delicata

Per Stefania:
I miei hobby sono leggere e quando sono ispirata disegnare...una volta amavo fare il dècoupage.
Sto finendo di leggere "La chimera di Praga" e ho terminato "Dark Shadows"
Il posto più bello in cui sono stata: Napoli
I miei cibi preferiti sono il cioccolato, le patatine fritte e gli gnocchetti sardi al ragù
Il mio film preferito è "Jack" con Robin Williams
So cucinare le cose basilari e mi piacerebbe un sacco saper fare i dolci, ma sono una frana...non penso di avere una mia specialità ancora
Il libro che vorrei avere in realtà è una saga: la saga di Hunger Games
Ho 23 anni e sono originaria di Pistoia
Ho avuto dei corrispondenti.
Sì, ti ho conosciuta grazie al gruppo di lettura "Mi libro con voi" :)