lunedì 26 novembre 2012

"Meta: Pisa Book Festival"


Da un mese io e le mie amiche avevamo deciso e organizzato di andare al Pisa Book Festival per poter vedere una mostra più vicina a casa nostra con protagonisti i libri: il nostro mondo.
Siamo riuscite ad andare, ma non è stato così facile...
Prima di tutto la maratona qui a Firenze, quindi niente bus fino al pomeriggio, ma noi non ci siamo arrese e grazie ad una nostra amica che aveva a disposizione la macchina, dopo aver studiato per bene il percorso della maratona per vedere quali strade sarebbero rimaste aperte abbiamo trovato una soluzione alternativa.
Ecco com'è andata ieri:
Ore 06:50 sveglia, avrei potuto svegliarmi anche più tardi, ma avevo paura di non fare in tempo; ore 8:15 pronta con il mio zaino dell'imprevedibile viaggio di Harold Fry con dentro panini e un po' di soldini, aspetto nell'ingresso del palazzo di vedere la macchina della mia amica, che intanto era andata a prendere altre due amiche ed eccola spuntare puntuale: si parte!!
Lasciamo la macchina e ci avviamo a piedi verso la stazione, dove ci attende la nostra amica: facciamo i biglietti e aspettiamo il treno delle ore 9:19, che però non ferma a Rifredi, come invece segnalava su Internet, quindi decidiamo di scendere a Santa Maria Novella, facendo le corse visto che abbiamo la coincidenza tra un minuto...ma arrivate a vedere il cartello con i binari ci accorgiamo che il nostro treno ha un ritardo di 15 minuti, ma va anche bene, così non dobbiamo farci scoppiare la milza per riuscire a prenderlo...dopo poco un avviso: a causa di una persona che si era buttata o caduta sul binario i treni avrebbero avuto ritardi...ok, da 15 minuti passiamo a 20, ma dopo poco una scritta che non avremmo mai voluto vedere: TRENO CANCELLATO e adesso?
Decidiamo di dividerci: tre restano al tabellone e due vanno alla biglietteria per vedere il primo treno che passa anche da Pisa...poi l'illuminazione: la mia amica Sara vede che un altro treno segnalato passa da Pisa, quindi chiamiamo le altre e pronti, si riparte correndo come matte, visto che il treno partiva subito.
Ce la facciamo!! Possiamo dire di aver fatto anche la nostra personale maratona XD , ormai sono quasi le 11 e piano piano, perché a causa dell'incidente il treno doveva fermarsi spesso, tocchiamo il suolo di Pisaaaa!!!
Cartina in mano e si va: io e 2 mie amiche verso il festival, le altre due verso la mostra Kandinsky.
Da qui la giornata è continuata a meraviglia: mi sono rifatta gli occhi con migliaia di libri e ho passato una splendida giornata con le mie super amiche tra foto a Piazza del Duomo, bancarelle e tante risate ^_^

Ed ecco i miei due acquisti


Titolo: "I due mondi di Rossana"
Autrice: Romina Darman
Casa editrice: Giovane Holden
Pagine: 296
Prezzo: 15.00
TRAMA
Rossana è una ragazza un po' speciale. La sua vita, all'apparenza quella di una tranquilla e promettente studentessa universitaria, cela un qualcosa di magico. Accanto al mondo reale, Rossana frequenta infatti un universo parallelo: quello della fantasia più libera e sorprendente. Potrebbe sembrare che accada soltanto nella sua testa, in realtà si tratta del lato più autentico della sua stessa vita, complementare e inscindibile a quello 'reale': da uno sfondo all'altro, personaggi fantastici, amici e parenti si fondono e si confondono per scrivere tutti insieme una storia unica e incredibile.
Tutto questo è dovuto all'eredità della sua saggia bisnonna, che da sempre le narrava storie di regni lontani e fantastici, e che solo adesso, alla luce di una nuova coscienza, le appaiono ricche di nuovi insegnamenti. Ora che Rossana ha deciso di trascriverle in vista di un dono da fare alla cuginetta, a dieci anni dalla scomparsa dell'anziana, le si presenta una difficile scelta: continuare sulla strada della fantasia, oppure tornare coi piedi per terra?
Se accetterà di proseguire sulle orme della bisnonna, diverrà una strega dei sogni proprio come lei e il suo compito sarà quello di tutelare il mondo della fantasia e assicurarne la sopravvivenza. Ha venti giorni per decidere.


Titolo: "Herry Sotter e la camera dei secchi"
Autore: Claudio Comini
Casa editrice: Lapis
Pagine: 264
Prezzo: 13.50
TRAMA
Herry Sotter è un ragazzino come tanti ma un terribile equivoco lo perseguita: tutti lo scambiano per il ben più famoso maghetto. Dopo un rocambolesco rapimento a bordo di una limousine dai sedili caccae saporis, una breve visita in uno strano appartamento abitato da sette fratelli e uno spettacolare deragliamento ferroviario, il ragazzo con il tatuaggio a forma di cipolla, suo malgrado, si ritrova per il secondo anno consecutivo alla Scuola di Magia di Matuguards.
Insieme al cugino Replay e una nuova amica, Herry dovrà cavarsela in situazioni davvero complicate, tra scambi di persona, confraternite rivali, immancabili incantesimi a base di ortaggi e una lunga serie di attentati, di cui sembra essere l'unico indiziato: se il buongiorno si vede dal mattino, lo aspetta un'altra estate da incubo! Come se non bastasse, qualcuno è riuscito ad introdursi nella blindatissima Camera dei secchi, e tocca a un senza-cantina come Sotter trovare il responsabile. Un segreto custodito da generazioni rischia di essere profanato per sempre...

Amo la saga di Harry Potter, ma non sono riuscita a resistere a questa parodia per ragazzi: il primo libro era esaurito, quindi ho preso il secondo al prezzo di 11 euro :)
Ditemi se vi piacciono leggendo la trama =)


2 commenti:

  1. Ciao Franci,
    proprio come te amo moltissimo i libri, ne divoro uno dopo l'altro. Mi sarebbe piaciuto moltissimo venire a Pisa, purtroppo studio a Venezia e non ce l'ho fatta... Il secondo libro non l'ho letto, ma dalla trama mi sembra incantevole, adoro anch'io la saga di Harry Potter e la Rowling è la mia scrittrice preferita... Per quanto riguarda il primo libro, lo conosco piuttosto bene, l'ho letto e riletto parecchie volte e spero di leggere presto anche una tua recensione... Volevo ringraziarti per averlo acquistato e spero che ti divertirai insieme ai suoi personaggi... Ti auguro anche che ti faccia volare sulle ali della fantasia, perché non c'è cosa più bella al mondo... Ebbene sì, la pazza autrice sono io... Spero mi farai sapere cosa ne pensi, vacci giù pesante!!! Grazie ancora per averlo scelto...
    Romina

    RispondiElimina
  2. Romina ma che piacere conoscerti ed è bellissimo trovare un tuo commento *_*
    sono stata attratta subito dalla cover del tuo romanzo e poi mi sono lasciata conquistare dalla trama :) appena lo leggerò con vero piacere ti farò sapere la mia opinione.
    A presto ^_^

    RispondiElimina