giovedì 18 ottobre 2012

"Linea 429" di Salvatore Scalisi


Titolo: "Linea 429"
Autore: Salvatore Scalisi
Casa editrice: Demian Edizioni
Pagine: 168
Prezzo: 13.00
TRAMA:
"Giocherella con le dita della mano sul volante, la postura del suo possente corpo sembra sufficientemente rilassata, adagiato com’è, sul sedile di guida.
Non può farci nulla il conducente, se la vettura è costretta ad un respiro sonnolento; non può restituire il buonumore ai passeggeri.
In fin di conti è il suo lavoro; e lo conosce bene. Ed oggi, purtroppo, è un giorno doloroso, di quelli che non si dimenticano facilmente; fa parte della vita, e bisogna accettarlo, se no, sarebbe meglio davvero rifugiarsi in un buco sperduto della terra e vivere da eremita, sembra pensare l’uomo; e questo, a dire il vero, è uno di quei momenti in cui vien voglia di mollare tutto: casa, lavoro, famiglia, amici, ma alla fine, per vigliaccheria, mancanza di coraggio, o semplicemente per un umano dovere verso se stessi e gli affetti più cari, si va avanti lottando e, se necessario, come dei guerrieri samurai".  
"Cristian e la sua mamma; l’uomo obeso; la donna con i capelli rossi e il suo compagno; Romina e Rosario; la donna alta con la borsa a tracolla. Un unico pensiero: scendere alla prossima fermata. Un tempo interminabile".

L'AUTORE:
Salvatore Scalisi è nato a Catania nel 1959. Ha pubblicato L’uomo dei piccioni, Prospettiva editrice, 2009, Relazione di sangue, Zona, 2009, L’ispiratrice, Kimerik, 2009, La mente del diavolo, Besa Edizioni, 2010, John Parker il detective, CSA Editrice, 2010, Il mondo Perfetto di Elisa, I libri di Emil, 2010.

M'ispira, perché credo proprio che ne succederà di tutti i colori prima che i nostri passeggeri potranno scendere :) 

Nessun commento:

Posta un commento