martedì 3 luglio 2012

"Il Ragazzo del Destino" di M.Elena Gattuso

Questo pomeriggio volevo presentarvi un libro di cui sono venuta a conoscenza grazie alla sua autrice Maria Elena Gattuso.


"Non è importante se vinci o se perdi ma in che modo giungi a una delle due vie. Se sai di essere destinata a perdere e ti arrendi subito, è un conto; se invece perdi sforzandoti di lottare, è tutta un'altra cosa, perché in questo modo riuscirai a comprendere a fondo il progetto che qualcuno ha designato per te...".

Titolo: "Il Ragazzo del Destino"
Autrice: M.Elena Gattuso
Casa editrice: il Ciliegio
Pagine: 336
Prezzo: 17.00
TRAMA:
 Il Destino, un insieme di eventi inevitabili e non solo. Nelle sue molteplici forme diviene umano possessore di corpi quasi assenti. Attorno ad esso, la vita di Rebecca, dolce e pensierosa, mossa da una inavvertita voglia di cambiamento. Tra i due un patto. Quest'ultima la parola chiave che lega immaginazione e calamità ad un breve arco di tempo: sette giorni alla protagonista per poter sconfiggere il fato. In lei, una domanda catartica, l'attrazione per le cosiddette coincidenze e un susseguirsi di prove che rendono instabile e lacunoso il suo cammino di trasformazione. Tra le pagine, l'Amore, inteso come cuore pulsante che recita realtà e desideri, lontano da spiegabili eventi e vicino a tipiche suggestioni giovanili. Eppure, il fulcro del romanzo resta la volontà. Ciò che muove il mondo è il non arrendersi anche quando scompare un ultimo spiraglio.

L'AUTRICE:
Maria Elena Gattuso è nata a Montalcino (Siena) nel 1988 e risiede a Scandicci (Firenze). Ha conseguito la laurea in Comunicazione Linguistica e Multimediale, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli studi di Firenze. Attualmente è iscritta alla Laurea Magistrale in Scienze dello spettacolo (Prosmart), situata a Prato. Contemporaneamente frequenta la scuola di formazione per giovani attori "Il Mestiere del Teatro" del Teatro Stabile Metastasio di Prato. Il ragazzo del destino è la sua opera prima. L'ispirazione per questa storia le è venuta in seguito a un fatto realmente accaduto: un ragazzo a lei sconosciuto un giorno le salvò la vita, catturando in modo insolito la sua attenzione. Non ha mai potuto ringraziarlo.

Un libro che mi trasmette profondità e che credo sarà in grado di lanciare un messaggio.
Interessante il modo in cui l'idea del libro è venuta alla luce.
Se v'incuriosisce e vorreste leggerlo, avete la possibilità di farlo, grazie alla catena di lettura lanciata dall'autrice.
Per saperne di più andate sulla  pagina facebook del libro Il Ragazzo del Destino e lasciate un commento o un messaggio privato all'autrice.

2 commenti:

  1. Ciao Franci! Io ne ho scritto la recensione!
    Se ti interessa ti lascio il link:
    http://locandalibri.blogspot.it/2012/06/recensione-de-il-ragazzo-del-destino.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Clody :)
      vado a leggerla subito.

      Elimina