mercoledì 11 aprile 2012

Recensione "La lunga notte" di Linda Castillo

Titolo: "La lunga notte"
Autrice: Linda Castillo 
Casa editrice: timeCRIME
Pagine: 400
Prezzo: 7.70
ISBN: 9788866880110  
TRAMA:
Dopo Costretta al silenzio, il grande ritorno di Linda Castillo con il secondo volume della serie bestseller che l’ha imposta come una delle voci più autorevoli del crime internazionale.

Ecco a voi i Plank, una delle famiglie della comunità Amish di Painters Mill, Ohio. Ecco a voi madre, padre, cinque figli: loro la vita è una litania di giorni tutti uguali, il lavoro nei campi, i riti che ne sostanziano la fede, le tradizioni della confraternita cui appartengono da sempre. Poi, nel corso di una notte, il loro piccolo paradiso va in frantumi. Qualcuno penetra all’interno della fattoria ed è un massacro, uccisi i genitori, lungamente torturate e uccise le ragazze, Mary e Annie, uccisi i bambini. Solo il  buio chiude  il sipario sui passi silenziosi dell’assassino: alle sue spalle,  un lago di sangue.
Kate Burkholder, capo della polizia della contea,  viene chiamata a dirigere le indagini. Ma non ci sono indiziati, nessuna traccia, nessun movente che indichi una pista: il colpevole sembra venuto dal nulla, come un artiglio invisibile e crudele. Kate in passato è stata una Amish, sa che non possono esserci ombre nella vita delle vittime: eppure, nella vita di Mary Plank qualcosa di oscuro inizia ad emergere, il peso di un segreto che a poco a poco si tinge di orrore…

RECENSIONE:
Ho finito di leggere questo romanzo già da qualche giorno, ma la mia recensione si è fatta attendere, non perché il libro non mi sia piaciuto, ma proprio perché l'ho trovato molto piacevole e quindi si può dire che mi ha lasciato senza parole... mi verrebbe da dire solo: bello!!
Perché ho trovato questo libro bello?
La cover è perfetta: noir e cupa, rispecchia l'anima del libro; la trama che ti incuriosisce immediatamente, perché ti domandi cosa può nascondere Mary nella sua vita così semplice; lo stile dell'autrice incalzante; la storia ben costruita che si svolge come una vera indagine: il crimine, l'apertura del caso, gli indizi, le testimonianze e la soluzione; il colpevole a cui non arriveresti mai (elemento importante, perché a volte si capisce subito  e passa la voglia di leggere); Kate che è un bel personaggio, dal carattere forte, accomunata a Mary per più fatti; e per finire il prezzo davvero accessibile.  Tutto ciò rende questo thriller bello e meritevole di essere letto.

L'AUTRICE:
Linda Castillo è una delle più note autrici statunitensi di thriller. Tradotti in quattordici paesi, i suoi romanzi sono stati insigniti di numerosi premi, tra i quali il Daphne du Maurier Award of Excellence e l’Holt Medallion; l’autrice  è stata inoltre finalista al prestigioso Rita Award per il miglior esordio. La lunga notte è il secondo volume della serie dedicata a Kate Burkholder,  inaugurata con Costretta al silenzio (Fanucci Editore, 2010).
Linda Castillo vive con il marito in Texas.



4 commenti:

  1. Bene! Anche io ce l'ho...è tra la pila di libri che aspettano di essere letti ^_^
    C'è un nuovo giveaway nella mia Locanda se può interessarti!

    RispondiElimina
  2. E' piaciuto tanto anche a me!!! Anche se ho un piccolo dubbio magari ti scrivo in privato XD

    RispondiElimina
  3. Molto interessante questo libro!!!!

    RispondiElimina
  4. Ho appena finito di leggere questo libro e ne sono davvero entusiasta!!! L'ha comprato per caso, incuriosita dal fatto che nella storia fossero coinvolti degli Amish...e sin dalle prime pagine non riuscivo a staccarmene!!! Molto molto bello!!!!

    RispondiElimina