venerdì 20 gennaio 2012

Recensione "Una calda estate" di Stefania Riccardi


Autrice: Stefania Riccardi
Casa editrice: Youcanprint
Pagine: 194
Prezzo: 12.00
TRAMA:
Alessandra, che tutti chiamano Alex, è pronta a passare le vacanze estive con i genitori nel solito villaggio, nella stessa identica piazzola, guardando lo stesso mare, con gli stessi occhi annoiati di ogni anno. Una scorta di libri, come sempre, permetterà alla ragazza di tuffarsi nel mondo parallelo della fantasia per sfuggire alla noia di quello reale. L'irruenza e la perseveranza di Stefano, un animatore estroverso, testardo e attratto da Alex sconvolgeranno la routine della ragazza e la costringeranno ad abbandonare i libri e a vivere pienamente la vita del villaggio e una bella storia d'amore. Reduce da una delusione amorosa, Alex molto riluttante, si lascerà pian piano coinvolgere nella nuova avventura con Stefano. 

RECENSIONE:
Ho letto questo romanzo in un solo giorno!
Una sera mi misi nel mio angolo lettura e aprì il libro, erano già le 23, quindi mi ripromisi di leggere solo qualche pagina... all'una ero ancora lì a leggere.
La storia mi ha coinvolto fin dalle prime battute, perché ho visto in Alessandra un po' della mia
personalità: grande lettrice, timida e come lei anch'io al mare mi faccio piccola piccola quando passa l'animatore tra i lettini per prelevarti.
Scrittura fluida e molto piacevole da leggere.
Sono stata attirata anche dalla storia perché d'estate capita spesso (almeno, a me sì) di fantasticare sul bagnino o sull'animatore :)  
Un libro che consiglio vivamente, perché vivrete una storia d'amore molto bella!!

2 commenti:

  1. Un bel libro, mi da l'idea di spensieratezza e mi fa pensare a quando ero ragazzina!Bello davvero!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille! Sei stata tra le mie prime lettrici!
    Ciao, buona serata.

    RispondiElimina