sabato 22 ottobre 2011

"In my mailbox" (10)

Decimo appuntamento con la rubrica creata da Kristi del blog The Story Sirenla quale è dedicata ai libri che ho comprato, vinto o ricevuto in regalo, durante la settimana.    
                                      
                                       
Questa settimana ho trovato:
dalla casa editrice Giunti y che ringrazio tanto
   
Ringrazio molto l'autore Giulio Pinto per avermi inviato
  
casa editrice: Gruppo Albatros il Filo
Pagine:361
Prezzo: 19.50
Trama:
La folle estate è quella di Silvia, insegnante in un liceo statale e nella scuola privata di proprietà familiare, e di Samuele, poliziotto a suo modo "integerrimo". I due amanti vivranno avventure fuori del normale, tra corse di cavalli, tesori trafugati, truffe e leopardi "da compagnia". Un romanzo particolare che parla di un mondo "pazzoide" di personaggi curiosi e al di fuori della legalità,di problemi scottanti e ancora attuali come le Brigate Rosse e la Banda della "Uno" bianca, il tutto condito dai ragionamenti originali e dotti dell'autore, in una scrittura pantagruelica e mista, di gaddiana memoria.

E poi un libro che ho vinto tramite giveaway :)
 
Casa editrice: Guanda
pagine: 279
prezzo: 17.50
Trama:
"Se fosse un film dell'orrore io dovrei fuggire via, adesso. Ma non è un film dell'orrore, è l'inizio della mia storia d'amore meravigliosa. Questa è l'ultima tappa... Prendo un respiro. Infilo la chiave nella toppa. La giro tre volte. La porta si apre. Forza, Angie. Tre, due, uno. Vai. Faccio un passo. E sono dentro."

Quando muori, dicono, tutta la vita ti scorre davanti agli occhi. E la vita ora sta scorrendo davanti agli occhi di Angie, colpita a morte dall’assassino che stava cercando. Riversa su un pavimento, Angie ripercorre la catena di eventi che l’ha portata fin lì, lei, studentessa abruzzese di ventidue anni, aspirante cantante con il sorriso alla Angelina Jolie, fuorisede a Bologna, quattro mostri umani come coinquiline e turbolente vicende sentimentali.
Tutto per Angie cambia quando si ritrova per caso a indagare sull’omicidio di tre dei quattro componenti di una band bolognese, perpetrato una notte, otto anni prima, senza il minimo movente. E quando, soprattutto, si innamora di Mizar, l’unico superstite della band. Mentre cerca di risolvere l’intricato caso con il suo migliore amico, Lucio, e di conquistare il bel Mizar, Angie scivola lentamente in una spirale sempre più oscura, di cui sono parte la gelida Valentina, uno scioglilingua greco, una vecchia discarica in campagna e misteri che si aprono su altri misteri. E poco a poco la vicenda si sposta dalla sala prove e dai vicoli di Bologna a due case gemelle, al termine di un sentiero di cipressi, mentre le atmosfere del romanzo rock si mischiano a quelle di Almost Blue e La casa dalle finestre che ridono. Fino allo sconvolgente, imprevedibile finale.

E voi cosa avete trovato nelle vostre cassette?

2 commenti:

  1. mi hai incuriosito ! :) tra l'atro ho trovato questo blog "quasi per caso" e mi è piaciuto subiuto .. al punto che mi sono immediatamente aggiunto ai lettori fissi :))
    ho anche io un blog mi permetto umilmente di presentarlo :
    http://alessandrodevecchi.blogspot.com/

    grazie!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Alessandro,
    grazie :) sono contenta che il mio blog ti piaccia!!
    Appena posso faccio un salto a vedere il tuo blog :D

    RispondiElimina