venerdì 23 settembre 2011

"Sensualità - poesie d'amore d'amare" di Michela Zanarella

          
Autrice: Michela Zanarella
Casa editrice: Sangel Edizioni
Pagine: 46
Prezzo: 10 euro

Oggi vi voglio proporre una raccolta di poesie scritte da Michela Zanarella: "Sensualità".
E' la prima raccolta di poesie che ho il piacere di leggere e ringrazio Michela per avermi dato l'opportunità di leggerla perché penso che sia giusto inoltrarsi anche nell'ignoto e non solo in ambienti sicuri, certi.
Sensualità è un libro in cui le parole ci regalano sensazioni che si possono provare nell'amore.
Si viene immersi nel desiderio, nel piacere di essere un tutt'uno con il/la proprio/a partner.
Michela riesce a infondere con le sue poesie la passione, la gioia che l'amore può regalare.
Una raccolta perfetta per chi ama ed è amato.
Tra tutte le poesie ce ne sono due che mi hanno incantato e che voglio condividere con voi.

"L'intimità di un bacio"
L'amore,venendo alle mie labbra
copre gli istanti,
non esiste notte giorno dimensione.
In silenzio la mia mente va
aldilà del suolo,
come nelle riflessioni del vento.
Si disperdono in assenza le memorie.
L'intimità di un bacio
fa passare un corteo di brividi,
rivela alla natura la gerarchia di un'emozione.
E dietro ad un incrocio di lingue,
la terra e il cielo si somigliano
ad un miracolo avvenuto
sulla nostra bocca.

"Anche se non basta"
Amarti ancora
ogni alba
contro il tempo,
come un Cristo da non tradire
mi rende superficie immortale
alla sorte.
Anche se non basta la vita
che porto dentro
per sentirmi eterna in te,
giuro nelle vene
quanto il tuo respiro
è preghiera alle mie tempie.
Luce, promesse,
un fiume scorre.
Nulla mi spaventa,
i tuoi occhi sono luogo
dove morire.

Nelle poesie di Michela ricorre spesso la figura dell'acqua, del mare; una curiosità che ho voluto farmi spiegare da lei e questa è la sua risposta:
Uso spesso l'immagine del mare, perché rappresenta la vita, il liquido amniotico materno, la genesi di noi uomini e l'associo ad una speranza per il futuro e quindi al sentimento unico com'è l'amore, sia esso materno, spirituale, passionale.

Autrice: