martedì 2 agosto 2011

"Speciale Starcrossed: prima puntata"

Mentre leggo questo coinvolgente libro faccio partire la prima puntata dello Speciale Starcrossed per conoscere meglio il libro, che ricordo, uscirà nelle librerie il 7 Settembre!
Oggi voglio iniziare proprio dall'ideatrice di Starcrossed: Josephine Angelini.

 


Josephine Angelini nasce ad Ashland, Massachusetts, Stati Uniti.
La mamma avrebbe voluto un maschietto dopo sei femmine e un solo maschio e infatti lei e il marito avevano già deciso anche il nome: Joseph.
Ma visto che a nascere fu invece una femminuccia, Joseph si allungò in Josephine (Giuseppina in italiano).
Le sue sorelle sono alte e con un grande temperamento, mentre lei è la più piccola di statura ma si distingue per la sua velocità.
Josie si laurea presso la Tisch School della New York University of the Arts in teatro, con un focus sui classici.
Ora vive a Los Angeles con il marito.
Starcrossed è il suo primo romanzo per giovani adulti.

Ma perchè Josephine ha deciso di scrivere un libro YA?
In un post inserito sul suo blog l'autrice racconta e spiega il motivo di questa scelta.
<< Quando penso a tutti i libri che ho letto nella mia vita nessuno è rimasto impresso in me come quelli che ho letto tra i 12 e i 17 anni.
Ho portato i miei libri con me ovunque. Gli ho trascinati sul pavimento a Manhattan o imbottiti nel dorso della mia auto poichè  ho speso molto tempo a guidare per la città,mentre provavo a cercare me stessa.
Quando non potevo permettermi un appartamento più grande di un armadio delle scope,ho costruito un letto e ho dormito sopra i miei libri.
Scrivo per i ragazzi perchè sono diventata un'appassionata di storie quando ero una di loro,e se avessi davvero fortuna,io potrei scrivere qualcosa che qualcuno amerebbe abbastanza per trascinare tutto il mondo.>>

Altre notizie potete trovarle sul suo sito:  
www.josephineangelini.com

Per oggi è tutto.
Al prossimo speciale :)

2 commenti:

  1. sembra davvero simpatica e il suo intento è lodevole così come la passipone per i libri

    RispondiElimina
  2. E' verissimo, anche io mi rendo conto che i libri divorati durante le estati del liceo sono quelli che più mi sono rimasti nel cuore! ^_^

    Ho appena scoperto questo blog e lo trovo molto interessante... l'ho "agganciato" ai miei preferiti!
    E se ti va di passare a trovarmi e viaggiare un po' tra i libri: www.metedinchiostro.blogspot.com!
    Letizia

    RispondiElimina