domenica 29 maggio 2011

"NON E' MIA FIGLIA" di Sophie Hannah

E' un libro che a me è piaciuto molto, perché non è per niente scontato... devi arrivare fino alla fine per scoprire la verità!

Trama: Alice Fancourt è stata lontana solo poche ore, eppure non vede l'ora di riabbracciare la sua bambina, Florence, di due settimane.  Ma qualcosa non va:l a porta di casa è aperta, le stanze avvolte dal silenzio.

Alice corre in camera della piccola e con orrore si rende conto che la bambina che dorme nella culla non è sua figlia.  Ma dov'è Florence? E com'è possibile che David, il marito di Alice, non si sia accorto di nulla?
E' l'inizio di un incubo. Perché nessuno le crede. Né David né la suocera Vivienne.  E mentre David diventa sempre più aggressivo e minaccioso, ad Alice non resta altra scelta che rivolgersi alla polizia. A occuparsi del caso sono la sergente Charlie Zalier e il detective Simon Waterhouse, ma ogni minuto può essere fatale e il tempo scorre... finché Alice e la neonata improvvisamente spariscono. Nel nulla.

Tiene incollati fino all'ultimo per sapere chi ha rapito Florence.


Lettura scorrevole, ansia, sorpresa...

Nessun commento:

Posta un commento