domenica 29 maggio 2011

"L'uomo che leggeva le stelle" di Nobècourt Jerome e Nobècourt Dominique


Narra la vita di Nostradamus: dalla nascita fino alla sua morte.
Quando mi è stato regalato pensavo che sarebbe stato molto noioso, perché credevo che sarebbe stato molto storico, senza passioni o intrighi.
Poi una sera ho iniziato a leggerlo e... non l'ho più lasciato!!! Non credevo che la vita di Nostradamus fosse stata così avvincente, piena di colpi di scena e amori.
La trama è questa: Nel 1533, all'età di 33 anni, Michel de Nostradame è un medico e un astrologo stimato, ma anche temuto per le sue straordinarie facoltà: sospettato di eresia, trova rifugio a Saint-Remy-de Provence dal nonno, gran maestro di scienze occulte.  Ma la pace dura poco: Ochoa, un monaco mistico e sanguinario, che accusa Michel di stregoneria, lo rintraccia e uccide suo nonno. Prima di morire, costui svela a Michel il segreto che la sua famiglia custodisce: i Nostradame discendono da una tribù israelita, custode degli arcani sul destino dell'umanità.  E il nome testimonia la loro missione: "Nostra Damus","noi diamo ciò che possediamo". Infine gli affida i libri, dove Michel potrà trovare saggezza e conoscenza. Da qui in poi sarà avvolto da amori, tradimenti e gelosie...
Ve lo consiglio... non ne rimarrete delusi!!

Nessun commento:

Posta un commento