domenica 29 maggio 2011

"IL PALAZZO DELLA MEZZANOTTE" di Carlos Ruiz Zafòn



Il protagonista in questa storia è il fuoco, ecco il perché della foto, che prende forma in diversi modi...

- sottoforma di falò che illumina i volti e riscalda durante le riunioni della Chowbar Society;

- precede l'arrivo dello spaventoso treno, che porta con sè le anime di bimbi sfortunati;

- la mano infuocata dell'uomo posseduto dall'odio;

- il fiammifero, che una volta acceso, illumina la strada verso l'ignoto;

- il colore rosso fuoco di un gioco malvagio;

- il fuoco che tiene vivo un ricordo...

Questo racconto è magico, adatto sia per ragazzi, che per adulti!

Nelle sue pagine troviamo una grande amicizia tra sette ragazzi, che sono stati ignorati dalla fortuna... ma che trovano la forza e la speranza nel club e nelle promesse che si sono fatti a vicenda... di aiutarsi sempre, di essere uniti!

Saranno protagonisti di avvenimenti malvagi, ma la loro amicizia non li abbandonerà mai.

Ritmo incalzante, avvenimenti raccontati con pagine scritte apposta per il lettore, come se per caso avessimo trovato un diario ed aprendolo, diventassimo gli eredi della storia... questo è quello che ho provato.   Mi è piaciuto moltissimo, anche perché non mancano i colpi di scena!

Nessun commento:

Posta un commento