venerdì 20 gennaio 2017

"Simona Diodovich, romanzi in libreria e in arrivo"

Buon venerdì lettori,
cosa state leggendo? Io sto concludendo "Il gioco dell'angelo", bello ma non come "L'ombra del vento".
Mentre mi ricarico un pochino con le hit del momento vi segnalo alcuni libri 😊
Partiamo con tre nuove storie dell'autrice Simona Diodovich, due racconti e un libro illustrato per bambini. Il primo racconto, scritto per beneficenza, parla di uno dei sei figli dei protagonisti della saga di Hampton, il secondo ci fa conoscere meglio alcuni dei personaggi della saga Deathless e l'ultimo è una storia d'avventura che parla di un bambino creativo e avventuroso e del suo pazzo amico. Continuamo poi con una commedia francese edita da Mondadori in cui la protagonista capirà che la felicità è nelle piccole cose, un thriller edito da Nord e concludiamo con una storia in vista della Giornata della Memoria.


Titolo: "Hampton's sons 1"
Autrice: Simona Diodovich
Editore: Self Publishing
Pagine: 53 
Prezzo ebook: 0,99
Clicca qui per acquistare Hampton's sons
TRAMA 
Rick Colin Sherman è una testa calda, e questo Tara l’ha sempre saputo. Le aveva promesso che mai avrebbe lasciato libera la sua aggressività dal momento in cui si fossero messi insieme. Finché, alla prima partita contro i Stone Bridge High School, Gavin Pierce non sfiora la sua guancia. Qualcosa scatta feroce in lui e inizia la zuffa pochi istanti prima del fischio d’inizio. Il risultato di quel disastro costerà a Rick ben più di un gioco, perché rischia la carriera e l’amore della sua Tara, fino al momento in cui zio Colin non lo scuote per bene.

Bentornati nel mondo di Hampton, primo racconto sui figli. 


Titolo: "Deathless - ricordi bruciati 1"
Autrice: Simona Diodovich
Editore: Self Publishing
Pagine: 52
Prezzo ebook: 0,99
Clicca qui per acquistare Ricordi bruciati (Deathless-racconti Vol. 1)
TRAMA 
Volete sapere com’è stato per Connor vivere all’inferno? O come attendeva la sua amata all’inizio della storia? Come hanno fatto Eben e Deirdre a riappacificarsi? Com’è stato il vero addio di Gaia a Carlie? Come si è dichiarato Alundra a Talita?

L’universo di Carlie contiene tanti personaggi, ognuno di loro ha un passato e un intreccio con altri protagonisti. In nessun caso nulla è lasciato allo sbando. Carlie è un universo talmente ricco di avvenimenti che, alcune cose, sono stata costretta a lasciarle indietro nella storia perché sarebbero state sacrificate. Questo mi ha portato ad accantonarle e, col tempo, è diventato ricco di avvenimenti bruciati. Saperli o meno, non cambia la storia in sé, ma vi aiuta a capire alcuni retroscena che sono importanti per il proseguo, sono come le decorazioni sulla torta elaborata.

Bentornati nel mondo di Deathless. 


Titolo: "Charlie Khell e il pacchetto dell'illusionista"
Autrice: Simona Diodovich
Editore: Self Publishing
Pagine: 134
Prezzo: 9,80
Età: 9/12 anni
Clicca qui per acquistare Il pacchetto dell'illusionista: Volume 1
TRAMA 

Ciao! Il mio nome è Charlie e da grande diventerò un grande illusionista in un circo tutto mio. Forse farò anche l’agente dell’FBI, magari anche l’attore. Sì, lo so, ho una fervida immaginazione. Ma chi dice che non è bello sognare? Per ora devo soltanto uscire da questa tragica situazione. Non so come, sono finito con l’esibirmi in un circo e qualcuno mi sta costringendo a dirgli dove tengo un famoso pacchetto. Peccato che io non sappia di cosa parli e sto sudando al solo pensiero di aver rovinato la mia prima uscita con Angelica. Aiuto! Non c’è un vero agente in giro, oggi?
Quello nella gabbia dei leoni è Thomas? E io come lo salvo, ora? Venite a vivere le mie avventure, non ve ne pentirete. Voi riderete, io un po’ meno. È una promessa.


 «La sua paura più grande è proprio lei. Se fosse mia
nipote, le direi che, se si sbarazza di quella paura,
non avrà più paura di nessuno. Nessuno la farà più
soffrire se lei crede in se stessa.»

Titolo: "Quando sarai più grande capirai"
Autrice: Virginie Grimaldi
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 300
Prezzo: 19,00 - ebook: 9,99
In arrivo: 24 gennaio
Clicca qui per acquistare Quando sarai più grande capirai
TRAMA 
Julia ha trentadue anni e sta attraversando un momento molto difficile: il padre è morto da poco, e anche l'amatissima nonna se ne è andata. Lei non riesce a reagire: lascia Parigi e si prende una sorta di anno sabbatico, trasferendosi nel residence per anziani di Biarritz per lavorare come psicologa. Dopo poco tempo, Julia si ritrova perfettamente integrata in quella che si rivela essere una bizzarra comunità, un'oasi felice, un istituto "illuminato" che organizza per i suoi ospiti moltissime attività ricreative (tra cui un'ora quotidiana di telenovela, gite al mare e scambi generazionali attraverso l'incontro con bambini e adolescenti). Julia si accorge che i residenti hanno tante cose da insegnarle, forse molte di più di quelle che lei può dare a loro. È difficile immaginare che si possa superare la paura della morte in una clinica per anziani, eppure, dalle persone che la circondano, Julia sta imparando la resilienza: tutte hanno sofferto, tutte si sono rialzate senza perdere il sorriso. Nonni burloni ed energici e colleghe fantasiose dal cuore spezzato le insegnano che la felicità è nel presente, nelle piccole cose che si raccolgono lungo il percorso incidentato dell'esistenza, dove anche l'amore può inaspettatamente fare capolino da dietro l'angolo...

 
 
«L’isola di Alice ha la suspense di un thriller
e l’ampio respiro narrativo dei grandi romanzi.»
El Mundo

Titolo: "L'isola di Alice"
Autore: Daniel Sanchez Arévalo
Casa editrice: Nord
Pagine: 400
Prezzo: 17,60 - ebook: 9,99
Clicca qui per acquistare L'isola di Alice
TRAMA 

Un minuto dopo la mezzanotte, il mondo di Alice va in frantumi. Un attimo prima lei era a casa, serena, in attesa che Chris tornasse da Yale, dove si era recato per un importante incontro di lavoro. Un attimo dopo il telefono squilla e una voce gentile le annuncia che suo marito è morto in un incidente d'auto. E, all'improvviso, Alice si ritrova sola con una figlia di sei anni e un'altra in arrivo. A poco a poco, però, un'altra informazione si fa strada fra il dolore e lo sconcerto: quella voce gentile ha detto che la macchina di Chris non era nei pressi di Yale, bensì da tutt'altra parte, sulla strada che porta a Robin Island, un’isoletta vicino a Nantucket. Perché Chris le ha mentito? Cos'altro le ha tenuto nascosto? Possibile che il loro matrimonio fosse una menzogna? Alice ha bisogno di risposte e sa di poterle trovare solo su Robin Island. Quindi abbandona tutto, si trasferisce sull'isola e comincia a indagare. Ma ben presto si renderà conto che, in quella piccola comunità, tutti hanno dei segreti e che le bugie sono come massi che la stanno trascinando in un abisso di ambiguità e tradimenti. Un abisso in cui Alice rischia di annegare…


 Titolo: "Il fabbricante di giocattoli"
Autore: Liam Pieper
Editore: BOOKME
Pagine: 320
Prezzo: 14,90 - ebook: 7,99
Clicca qui per acquistare Il fabbricante di giocattoli
TRAMA 
“Lasciate che vi racconti una storia su mio nonno…”. È la frase con cui Adam Kulakov, proprietario di una grande fabbrica di giocattoli a Melbourne, in Australia, ama aprire i suoi discorsi ufficiali. E pazienza se il suo stile di vita di seduttore e bugiardo incallito non ricalca propriamente i valori incarnati dal nobile patriarca. Sì, perché suo nonno Arkady – eroe scampato ai campi di sterminio nazisti, fondatore dell’impresa di famiglia e colonna della società – ha davvero una storia eccezionale alle spalle: quella di un uomo che, sprofondato nel male più assoluto, scopre la sua vocazione costruendo piccoli, rudimentali giocattoli per i bambini di Auschwitz, e così facendo trova la forza per non soccombere. Ma nulla è come sembra in questo romanzo fitto di ombre e di colpi di scena. Sconvolgente, spietato, appassionante, Il fabbricante di giocattoli è la storia di un segreto inconfessabile. Capace di tracciare, in un vertiginoso gioco di rimandi tra passato e presente, un ritratto senza sconti delle ipocrisie, delle contraddizioni, delle calcolate amnesie così tipiche del nostro tempo.

Buona serata 💗 
 

mercoledì 18 gennaio 2017

"Aki il Bakeneko" - "Il diritto di contare"

Buongiorno lettori,
non vedo l'ora che sia domani per fiondarmi in libreria a comprare "L'esercito dei 14 bambini" edito dalla Newton Compton 😍
Chi lo sta aspettando oltre a me?
Oggi vi voglio segnalare due libri, il primo è il nuovo romanzo illustrato dell'autrice Stefania Siano, un fantasy orientale dalla cover carinissima, perché davanti spuntano le orecchie del demone-gatto mentre dietro, anche se qui non lo potete vedere, fa capolino la coda; l'altro romanzo invece è "Il diritto di contare" edito da HarperCollins Italia, la storia mai raccontata delle donne afroamericane che nel periodo della guerra fredda, sfidando razzismo e sessismo, hanno dato un contributo fondamentale ai successi del programma aerospaziale americano.


Titolo: "Aki il Bakeneko (vol.1)"
Autrice: Stefania Siano
Illustratrice: Paola Siano
Editore: Self Publishing
Pagine: 86
Prezzo: 8,84 - ebook: 1,49
Clicca qui per acquistare Aki il Bakeneko: Volume 1
TRAMA 
Aki è un bakeneko, un demone-gatto e si nutre di esseri umani, assumendone le sembianze.
Un giorno si ritrova nel corpo di un ragazzino di nome Hiroshi.
Trascinato suo malgrado nel mondo degli umani, Aki incontra un'amica di Hiroshi, la dolce e testarda Yoko, e per la prima volta assapora il calore di una famiglia e il valore dell'amicizia.
Ma quanto può durare?
In una Tokyo misteriosa, popolata di creature fantastiche e antichi misteri, Aki il Bakeneko si ritroverà a combattere per salvare una leggendaria pergamena, l'unico oggetto che può condurlo alla verità sull’oscura scomparsa di suo padre.

ESTRATTO 
“Esistono tantissimi tipi di yokai, alcuni talmente famosi da diventare protagonisti di romanzi, manga, film e poi ci sono quelli meno conosciuti, come me: un Bakeneko.
Mi chiamo Aki e mio padre mi ha insegnato tutto ciò che sapeva riguardo la nostra stirpe.
Ben poco a dire il vero.
Cos’è un Bakeneko?
Inizialmente è un gatto che può diventare uno yokai quando raggiunge una notevole età, ma ci sono molti misteri che avvolgono la figura demoniaca.
Qual è il nostro scopo?
Quello che fa un gatto normale: vivere come meglio preferisce con o senza gli umani. Anche se siamo dei felini, noi Bakeneko odiamo il cibo per gatti che risulta quasi tossico, ma amiamo la carne fresca, succulenta e soprattutto viva. Ebbene sì, mangiamo persone e per divertirci e avvicinare altre prede assumiamo le fattezze umane di colui che divoriamo.”

VOLEVANO CAMBIARE
LE LORO VITE…
E INVECE HANNO FATTO LA STORIA.

Titolo: "Il diritto di contare"
Autrice: Margot Lee Shetterly
Casa editrice: HarperCollins Italia
Pagine: 384
Prezzo: 18,00 - ebook: 9,99
In arrivo: 19 gennaio
Clicca qui per prenotare Il diritto di contare
TRAMA 
Se John Glenn ha orbitato intorno alla terra e Neil Armstrong è stato il primo uomo a camminare sulla luna, parte del merito va anche alle scienziate della NASA che negli anni Quaranta, armate di matita, regolo e addizionatrice, elaborarono i calcoli matematici che avrebbero permesso a razzi e astronauti di partire alla conquista dello spazio.
Tra loro c'era anche un gruppo di donne afroamericane di eccezionale talento, originariamente relegate a insegnare matematica nelle scuole pubbliche "per neri" del profondo Sud degli Stati Uniti.
Dorothy Vaughan, Mary Jackson, Katherine Johnson e Christine Darden furono chiamate in servizio durante la seconda guerra mondiale a causa della carenza di personale maschile, quando l'industria aeronautica americana aveva un disperato bisogno di esperti con le giuste competenze. Tutto a un tratto a queste brillanti matematiche e fisiche si presentava l'occasione di ottenere un lavoro all'altezza della loro preparazione, una chiamata a cui risposero lasciando le proprie vite per trasferirsi a Hampton, in Virginia, ed entrare nell'affascinante mondo del Langley Memorial Aeronautical Laboratory. E il loro contributo, benché le leggi sulla segregazione razziale imponessero loro di non mescolarsi alle colleghe bianche, si rivelò determinante per raggiungere l'obiettivo a cui l'America aspirava: battere l'Unione Sovietica nella corsa allo spazio e riportare una vittoria decisiva nella guerra fredda.
Sullo sfondo della seconda guerra mondiale, della lotta per i diritti civili e della corsa allo spazio, Il diritto di contare segue la carriera di queste quattro donne per quasi trent'anni, durante i quali hanno affrontato sfide, forgiato alleanze e cambiato, insieme alle proprie esistenze, anche il futuro del loro Paese.



lunedì 16 gennaio 2017

Recensione "La profezia di mezzanotte" di Irena Brignull


Titolo: "La profezia di mezzanotte"

Autrice: Irena Brignull

Casa editrice: De Agostini

Pagine: 480

Prezzo: 14,90 - ebook: 6,99
Clicca qui per acquistare La profezia di mezzanotte
TRAMA 
Per quattordici, lunghi anni Poppy Hopper ha cercato di ingannare tutti, persino se stessa. Ha finto di essere una ragazza come tante, mentre i gatti la seguivano ovunque, i ragni tessevano tele complicate intorno a lei e gli elementi della natura sembravano rispondere al suo volere. Anche Ember Hawkweed ha sempre fatto di tutto pur di sentirsi normale: una normalissima strega come le altre. Ma se le sue amiche eccellevano nelle arti magiche, creando pozioni e incantesimi, lei riusciva solo a preparare unguenti e bolle di sapone. Quando Poppy ed Ember si incontrano, però, le cose cambiano. Le due ragazze capiscono subito di essere più simili di quanto avrebbero mai potuto immaginare. Entrambe sanno di non appartenere al mondo in cui vivono, ed entrambe vogliono scoprire la verità. Chi sono realmente? Quale legame misterioso le unisce? Insieme, Poppy ed Ember sono pronte a qualsiasi cosa pur di trovare le risposte che cercano. Anche ad affrontare una pericolosa profezia che affonda le radici nella notte dei tempi.

RECENSIONE 
La profezia di mezzanotte è una fiaba moderna scritta in modo sublime.
In molte storie è presente un personaggio disposto a tutto pur di ottenere il potere e questa è una di quelle. La strega Raven in nome di una profezia raccontatale da piccola decide di scambiare, al momento della nascita, la figlia della sorella con una comune malerba, cioè una comune umana.
Poppy cresce così in un ambiente normale mentre Ember in una roulette nella foresta insieme a una congrega di streghe.
Poppy, capelli corti scuri e occhi di colore diverso, è chiusa, non ha un vero rapporto con il padre, non ha mai conosciuto il calore di una madre, perché ella non l'ha mai considerata sua figlia tanto che per provarlo è finita in manicomio e non ha amici, perché in ogni scuola che va prima o poi intorno a lei accadono strani eventi che la portano ad essere vista come la strana e ad essere presa in giro.
Ember invece, capelli lunghi e biondi, è una ragazza che mostra le proprie emozioni, è limpida e sensibile, non ha mai conosciuto suo padre ed è soggetta alle cattiverie della cugina, papabile futura regina, perché non riesce nemmeno a fare un incantesimo e al contrario di Poppy l'unica persona su cui può contare è la madre.
Le due ragazze accomunate dalla solitudine, quando si incontreranno per caso o per destino diventeranno subito amiche, impareranno a conoscere i rispettivi mondi attraverso oggetti e usanze e desidereranno essere l'una al posto dell'altra.
In questa storia non ci sarà solo l'amicizia ma anche l'amore che arriverà con Leo, un ragazzo che ha sofferto tanto, che vive per strada e che nel momento in cui vedrà Poppy capirà che la sua vita è intrecciata a quella di lei... peccato che la loro unione sarà ostacolata in ogni modo.
L'autrice descrive ogni elemento in maniera magistrale, mette al primo posto le emozioni provate dai personaggi e fa vivere momenti magici con incantesimi scritti, trasformazioni, strani avvenimenti e una grande battaglia tra streghe.
Mi è piaciuto che la storia fosse ambientata in due ambienti così distinti, città e natura, e che venissero mostrati attraverso gli occhi di chi vede tutto per la prima volta in modo da esaltare la bellezza di entrambi.
Mi sono affezionata ad ogni personaggio e ognuno di loro mi ha fatto arrabbiare, anche se ovviamente alcuni lo hanno fatto più di altri come Raven e sua figlia ma se ho potuto legarmi anche a loro due è perché l'autrice mostra il lato umano anche dei personaggi più cattivi.
Non so se ci sarà un seguito ma spero proprio di sì.



L'AUTRICE
Irena Brignull è di origini greche, ma vive con la sua famiglia a Londra. Ha studiato Letteratura inglese alla Oxford University. È stata la sceneggiatrice di molti film di successo, tra cui Boxtrolls, Il Piccolo Principe e Shakespeare in Love. Nel suo tempo libero ama leggere e guardare film. La Profezia di Mezzanotte è il suo primo, straordinario romanzo.


Scusate per gli spazi nei dati del libro :(

 

sabato 14 gennaio 2017

"Vicino a te ritorno ad Amare" - "Dove porta la neve"

Buon sabato lettori,
che programmi avete per oggi?
Io resterò al calduccio a casa, fa troppo freddo fuori. 
Ierisera dal ghiaccio che c'era per le strade si poteva quasi pattinare e stamani la temperatura è sempre molto bassa.
Visto che non ho intenzione di uscire mi dedico al blog e lo faccio presentandovi due libri, un romance contemporaneo dove l'autrice affronta, pagina dopo pagina, tematiche tanto attuali quanto drammatiche, tra cui l'autismo, la violenza fisica e psicologica che si consuma all'interno delle mura domestiche (con le conseguenti ripercussioni sulla psicologia dei personaggi, in particolar modo su Emma) e il rapporto spesso burrascoso tra genitori e figli, i quali si ritrovano a pagare per gli errori dei genitori e un romanzo delicato ambientato nel periodo di Natale il cui titolo è molto appropriato visto tutta la neve che sta ricoprendo le nostre città... eccetto la mia😜



Titolo: "Vicino a te ritorno ad Amare"
Autrice: Alycia Berger
Editore: Self Publishing
Pagine: 285
Prezzo ebook: 0,99
Clicca qui per acquistare Vicino a te ritorno ad Amare
TRAMA 
Emma è una ragazza che sente il peso delle preoccupazioni e delle varie responsabilità verso la famiglia: un fratello autistico, una madre in condizioni di salute precarie, a cui si aggiunge la violenza psicologica del marito, nonché padre di Emma. La sua è una vita fatta di rinunce e sacrifici. Bryan, figlio scapestrato di un dirigente aziendale, è lo scapolo più ambito di Milano, desideroso di mettere la testa a posto per lasciarsi alle spalle un passato un po' troppo sopra le righe. Entrambi lavorano nello stesso ristorante e i rapporti tra loro non sono idilliaci. Anzi, si detestano. Tra un'accesa discussione e l'altra, però, sembra che qualcosa spinga l'uno a non fare a meno dell'altra. Se da una parte, quindi, il destino farà di tutto per unirli, dall'altra una serie di eventi rischierà di dividere le loro strade per sempre, affidando il loro amore ad una vera e propria corsa contro il tempo.
Una storia d'amore che percorrerà le pagine del libro tra ironia, passione, lacrime per alcune realtà dolorose, e dove sarà il destino ad avere l'ultima parola.

 
«La gente dice sempre cose tipo: “Tanti abbracci, un abbraccio, ti abbraccio”,
ma poi nessuno si abbraccia mai per davvero… Io vorrei vivere abbracciato!»

 Titolo: "Dove porta la neve"
Autore: Matteo Righetto
Casa editrice: TEA
Pagine: 160
Prezzo: 13,00 - ebook: 6,99
Clicca qui per acquistare Dove porta la neve
TRAMA 
È la vigilia di Natale e Padova sta per essere coperta da una nevicata memorabile. Carlo, Down di 48 anni, come ogni mattina, da mesi, va a trovare la madre in clinica, dove si sta lentamente spegnendo assediata dai ricordi e dal bisogno di raccontarli.
Nicola, 74 anni colmi di solitudine, ha appena perso il lavoretto che si era procurato come Babbo Natale davanti a un centro commerciale. Per Carlo, però, questo non può essere un Natale come gli altri e quando vede Nicola vestito di rosso e con la lunga barba bianca sente che il sogno può finalmente avverarsi: un vero regalo per la madre.
Il suo clamoroso entusiasmo risveglia Nicola, che organizza un breve viaggio per realizzare quel sogno, e per illuminare con un gesto gratuito d'amore l'oscurità che stringe d'attorno. Una vecchia Fiat 124 si allontana da Padova dentro la notte di Natale: al suo interno due uomini soli e un po' incoscienti riscoprono la forza dirompente di un abbraccio…

Con grande concentrazione e finezza di tocco, Matteo Righetto ci rende partecipi di una storia delicata e drammatica, tesa e commovente, la storia di un calore inaspettato scovato sotto un manto gelido di neve.


mercoledì 11 gennaio 2017

Recensione "Illuminae" di Amie Kaufman & Jay Kristoff


Titolo: "Illuminae"
Autori: Amie Kaufman - Jay Kristoff
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 612
Prezzo: 22,00
Clicca qui per acquistare Illuminae
TRAMA 
Quel giorno, quando si è svegliata, Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare. Poche ore dopo il suo pianeta è stato invaso.
Anno 2575: il cielo di Kerenza, un pianeta poco più grande di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell'universo, si oscura all'improvviso. Tra le esplosioni e le urla degli abitanti terrorizzati, una squadra d'assalto delle BeiTech, una potente corporation interstellare, dà inizio all'invasione. Ed Ezra e Kady, che si rivolgono a malapena la parola, sono costretti a cercare insieme una via di fuga.
Alcuni giorni dopo, però, un mortale virus mutante inizia a diffondersi a bordo di una delle navi sulle quali si trovano i due ragazzi e gli altri superstiti. Come se non bastasse, AIDAN, l'intelligenza artificiale che dovrebbe proteggerli, pare essersi trasformato nel nemico. E nessuno dei militari incaricati delle operazioni di salvataggio sembra intenzionato a spiegare ciò che sta accadendo. Quando Kady riesce ad accedere a informazioni strettamente riservate, le è subito chiaro che l'unica persona che può aiutarla è anche l'unica con la quale pensava non avrebbe più avuto nulla a che fare.

RECENSIONE 
Illuminae è un gioiellino, non avevo mai visto un libro strutturato così a partire dalla sottocopertina con gli stralci di documenti alla storia dove la grafica di ogni pagina è una sorpresa.
Si ha tra le mani un dossier con trascrizioni audio, video, prove dei danni causati dal virus Phobos, chat private, volantini, comunicati ufficiali, cartine delle navicelle, email, pensieri dell'intelligenza artificiale AIDAN e per rendere la storia ancora più realistica ci sono le pagine dedicate alle vittime dell'attacco con le relative foto.
I sopravvissuti all'attacco su Kerenza si trovano su tre navicelle, Alexander, Hypatia e Copernicus.
La navicella Alexander possiede AIDAN e su essa ha trovato la salvezza Ezra mentre sull'Hypatia si trova Kady.
Le persone sulle navicelle sono attaccati da più fronti: dalla BeiTech che li sta raggiungendo, AIDAN che durante l'attacco ha subito gravi danni che lo hanno fatto diventare più indipendente e in nome della protezione e della sicurezza rischia di fare errori gravissimi e il virus Phobos che trasforma le persone in assassine.
Ezra e Kady reagiscono in maniera diversa all'inizio, Kady riesce a sfuggire all'arruolamento e cerca di scoprire la verità entrando nei sistemi informatici delle alte sfere mentre Ezra accetta di arruolarsi come pilota di caccia. 
Ezra e Kady riescono a parlarsi solo 7 minuti per volta su chat violate e questi sono i momenti in cui i ragazzi cercano la normalità, scherzano, cercano di tirarsi su il morale, minuti in cui Ezra cerca anche di fare il romantico e di far capire a Kady che forse tra loro due non è tutto finito.
Kady è un personaggio femminile forte, si tiene tutto dentro, indossa la maschera della ragazza tosta ma nel suo diario personale, unica valvola di sfogo, riversa le sue paure e la sua fragilità. Ezra invece è il personaggio più simpatico, con la battuta sempre pronta e innamorato perso di Kady.
E' una storia creata in modo geniale ma non è riuscita a coinvolgermi del tutto perché i numerosi termini tecnici hanno rallentato parecchio la mia lettura, hanno frenato le mie emozioni e solo nella parte clou del libro, degna di un film horror, dove si decidono le sorti di tutti, mi sono emozionata, sono rimasta col fiato sospeso, ho temuto per la vita dei due protagonisti e sono rimasta sorpresa da alcune scene mentre tutta la parte precedente mi ha coinvolto più per la grafica di ogni pagina che per le vicende. Ho trovato molto interessante anche AIDAN per i pensieri su se stesso e sugli umani ma anche per i momenti in cui conversa con Kady che mi sono piaciuti tantissimo.
Insabbiamenti, scelte sbagliate, grafica spettacolare, ragazzi protagonisti, virus, un'IA impazzita... gli elementi per una storia da ricordare ci sono tutti, peccato per l'uso massiccio di termini tecnici che rovina, secondo me, tutto.
Leggerò comunque il secondo libro perché, come dicevo prima, nella parte finale ho cominciato ad appassionarmi e anche perché sono curiosa di vedere come sarà strutturato.

1/2

AUTORI
Amie Kaufman è autrice bestsellers del "New York Times". Vive a Melbourne, in Australia, insieme al coniuge, due cani e una scorta abbondante di caffeina.
Jay Kristoff è un autore pluripremiato. Vive a Melbourne, in Australia, insieme al coniuge, due cani e una scorta abbondante di caffeina.


lunedì 9 gennaio 2017

"L'universo di Carve the Mark"

Tra una settimana uscirà l'ultimo libro di Veronica Roth, "Carve the Mark", di cui vi ho parlato nelle scorse settimane, libro che attendo tantissimo amando quest'autrice.
Nell'attesa di leggere questa nuova storia la casa editrice Mondadori ci fa un piccolo regalo, la mappa dell'universo in cui si svolge il romanzo 😊



C’è il pianeta Thuvhe, dove vive il protagonista e dove le temperature bassissime non impediscono ai fiori di crescere così rossi da far impallidire la luce. Shotet, un pianeta più caldo, Othyr che è famoso per la sua tecnologia medica e Pitha, dove si vive in case sull’acqua costruite con una sofisticatissima tecnologia.
 
Un piccolo regalo che aumenta ancor di più la mia curiosità e a voi?
 

"Un tacco per farli innamorare" di Asia Pichierri

Buongiorno lettori,
ormai ogni mattina corro alla finestra a vedere se per caso sta nevicando e ogni volta niente fiocchi, solo un gran gelo ma non perdo la speranza :)
Oggi ho il piacere di segnalarvi un romanzo che potete trovare su Wattpad scritto da un'autrice emergente che ho conosciuto da pochissimo grazie ai social.


Titolo: "Un tacco per farli innamorare"
Autrice: Asia Pichierri
Editore: Self Publishing
TRAMA
Cosa succederebbe se una ragazza comune incontrasse il ragazzo dei suoi sogni a causa di un tacco rotto?
Allison è una giornalista, amante delle borse, delle scarpe e inguaribile sognatrice. Ama i romanzi di Jane Austen e sogna di diventare una scrittrice. La sua vita sentimentale è piatta e non ha ancora dimenticato Andrea, il suo storico ex-fidanzato che le ha spezzato il cuore... Ma una sveglia non suonata, un taxi in ritardo, una storta ed una caduta le faranno incontrare l’uomo dei suoi sogni. Con tutte le sue paranoie di ricevere un’altra delusione riuscirà ad oltrepassare i suoi limiti e ad essere semplicemente se stessa con Daniel?

L'AUTRICE 
Asia Pichierri nasce il 1 ottobre del 2000 a Taranto, in Puglia. Fin dalla tenera età di 5 anni è attratta dai libri. Suo padre le compra i primi fumetti e da lì la sua passione ha origine. Al liceo riprende in mano i libri dopo un lungo periodo di pausa e Il diario del vampiro di Lisa Jane Smith la lega nuovamente alla lettura, che aveva trascurato per tanto tempo.
Divoratrice di storie e insaziabile scribacchina, inizia a scrivere il suo primo romanzo nell’ estate del 2016, ispirata dal personaggio di Daniel Sharman, che sceglie come protagonista del libro “Tra di noi un universo”, titolo iniziale di “Un tacco per farli innamorare”. Ad agosto dello stesso anno,
scoperta la sua passione per la scrittura, apre un blog, Il libro sulla finestra. Lunatica, bipolare, dipendente dalle serie tv e complicata, si definisce, oltre che eccessivamente testarda.

 
Fatemi sapere se lo leggerete 💗